Furti e rock 'n' roll per William Monahan

Lo sceneggiatore di The Departed ha acquistato i diritti su una biografia di Myles Connor, frontman dei 'Myles and the Wild Ones', con una grande passione per l'arte.

Lo sceneggiatore William Monahan, premio Oscar per la sceneggiatura di The Departed, e il produttore Quentin Curtis si sono assicurati i diritti cinematografici di The Art of the Heist: Confession of a Master Thief, Rock-and-Roller and Prodigal Son, autobiografia di Myles Connor scritta in collaborazione con Jenny Siller che sarà pubblicata ad aprile dalla Collins.

Il volume sarà incentrato sulla carriera criminale di Connor (nella foto) frontman dei Myles and the Wild Ones, che tra gli anni '70 e '80 conquistò le prime pagine dei quotidiani britannici con i clamorosi furti da lui commessi in alcuni musei. Oltre ad essere un musicista, Connor è anche un esperto di opere d'arte, e questo indubbiamente fa di lui un personaggio talmente sopra le righe, che inevitabilmente ha ispirato il mondo del cinema, sempre continuamente alla ricerca di nuove idee.
Non è stato ancora precisato se Monahan si occuperà dell'adattamento del libro di Connor, ma di sicuro è intenzionato a dirigere il film.

Furti e rock 'n' roll per William Monahan
Privacy Policy