La vie en rose

2007, Drammatico

Festival del film Etnomusicale a Firenze

Dal 22 al 24 novembre Firenze si arricchisce di sonorità provenienti da culture ed etnie di ogni angolo del pianeta per il Festival del film Etnomusicale.

La 50 giorni di cinema internazionale a Firenze si arricchisce di sonorità provenienti da culture ed etnie di ogni angolo del pianeta: afro-cubane, turche, portoghesi, le chitarre della ribellione tuareg, i suoni della Transilvania. Note e ritmi che accompagnano i film documentari proposti da Immagini & Suoni del Mondo. Festival del film Etnomusicale che si terrà dal 22 al 24 Novembre al cinema Odeon, promosso dall'Associazione Multi Culti in collaborazione con il Centro FLOG e ARAN Documenti Video.

Immagini & Suoni del Mondo, nato dall'esperienza ventennale del Festival del Film Etnomusicale, rappresenta la continuità di un cammino intrapreso più di vent'anni fa dalla Flog e allo stesso tempo introduce importanti novità: la programmazione comprende infatti sia documentari che docu-fiction. Lo sguardo della rassegna non vuole limitarsi alla documentazione della musica tradizionale, ma allarga l'obiettivo anche sul fenomeno delle "contaminazioni" (world-music) e delle nuove tendenze musicali giovanili; i filmati selezionati saranno in prevalenza presentati in prima visione italiana, mentre in altri casi verranno proiettati film documentari o simil-fiction che hanno avuto una scarsa circuitazione commerciale nelle sale cinematografiche o limitata alle sale d'essai.

Tra gli ospiti della rassegna David Riondino, sabato 22 alle ore 15.00, che presenta il documentario Otello all'improvviso girato a Cuba sui poeti estemporanei dell'Avana (repentistas e decimeros). Tra i film proiettati La vie en rose di Olivier Dahan, Transylvania di Tony Gatlif e il discusso documentario Nazirock.

Per informazioni www.multiculti.it.

Festival del film Etnomusicale a Firenze

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy