Fast & Furious 7

2015, Azione

Fast & Furious 7: per Neal Moritz potrebbe essere l'ultimo

Il produttore ha paventato l'ipotesi di concludere il franchise nonostante gli enormi incassi.

Nonostante i rumor circolati nei giorni scorsi su un possibile Fast & Furious 8, con tanto di anticipazioni sul cast, e nonostante l'incredibile successo riscosso dall'arrivo in sala di Fast & Furious 7, il film potrebbe essere l'ultimo capitolo della serie. Dopo la morte di Paul Walker, il futuro della saga è incerto, e non ci sono né regista né sceneggiatori coinvolti nell'ottavo possibile film. Inoltre alcuni membri chiave del cast dei precedenti capitoli starebbero nicchiando sull'ipotesi di rinnovare il contratto con la produzione.

Il produttore Neal Moritz ha dichiarato: "Onestamente ci stiamo godendo il successo di Fast & Furious 7. Tra una settimana, forse, inizieremo a pensare al futuro. La storia dovrà convincerci. Dovrà essere migliore della precedente o almeno ugualmente buona o il settimo capitolo sarà l'ultimo".

Il regista di Fast & Furious 7 James Wan aveva inizialmente firmato un accordo per tre film, ma lo ha interrotto per dedicarsi a The Conjuring 2, mentre il veterano del franchise Justin Lin è impegnato con Star Trek 3. Per quanto riguarda gli interpreti storici, quasi tutti sono ormai senza contratto, mentre la star Dwayne Johnson si riserva il diritto di decidere volta per volta. Il futuro di Fast & Furious, per adesso, è tutto da decidere.

Fast & Furious 7: il regista James Wan circondato da Paul Walker, Vin Diesel, Michelle Rodriguez e dal resto del cast
Fast & Furious 7: per Neal Moritz potrebbe essere...
Privacy Policy