E' morto Sidney Pollack

Il regista, premio Oscar per 'La mia Africa', si è spento dopo una lunga malattia. Tra i film da lui diretti, 'Come eravamo', 'Tootsie' e 'I tre giorni del condor'.

Il regista Sydney Pollack si è spento ieri pomeriggio nella sua casa di Pacific Palisades, a Los Angeles, in seguito ad una lunga malattia.
Nato il 1 luglio 1934 a Lafayette, ma cresciuto a South Bend, nell'Indiana, Pollack ha sempre avuto una grande passione per la recitazione, che studiò a New York, sotto la guida dell'attore Sanford Meisner, che in seguito lo volle anche come assistente. Nello stesso periodo Pollack conobbe Claire Griswold, un'ex-studentessa che divenne sua moglie e che gli è rimasta accanto per cinquant'anni, fino alla morte.
In seguito, grazie all'incoraggiamento di John Frankenheimer, Pollack iniziò a lavorare come regista: inizialmente gli furono affidate piccole produzioni televisive, come alcuni episodi della serie Alfred Hitchcock Presenta, poi girò il suo primo film, il dramma La vita corre sul filo, interpretato da Anne Bancroft e Sidney Poitier, al quale seguì Questa ragazza è di tutti, basato su un dramma di Tennessee Williams adattato per il grande schermo da Francis Ford Coppola e interpretato da Natalie Wood e Robert Redford, con il quale ebbe occasione di lavorare più volte, nel corso della sua carriera.

L'affermazione però arrivò con il film Non si uccidono così anche i cavalli?, che diede una svolta definitiva alla carriera di Jane Fonda. L'attrice di Barbarella non fu l'unica star a ricevere gratificazioni professionali grazie a Pollack: gli attori che furono nominati agli Academy Awards doopo essere apparsi in un suo film furono dodici, e tra questi figurano Barbra Streisand, Meryl Streep, Jessica Lange e Dustin Hoffman. Lo stesso Pollack ebbe due nominations agli Oscar per Non si uccidono così anche i cavalli, Tootsie - interpretato da un irresistibile Dustin Hoffman en travesti - e ne vinse uno per La mia africa.
Tra le altre pellicole realizzate da Pollack - che nel corso della sua carriera fu anche produttore e attore - si ricordano anche i western Joe Bass l'implacabile, Corvo Rosso non avrai il mio scalpo e Il cavaliere elettrico, ma anche film come Diritto di cronaca e Come eravamo.
Nel 2005 Pollack ha diretto i suoi ultimi film: il documentario Frank Gehry - creatore di sogni e il thriller The Interpreter, del quale erano protagonisti Sean Penn e Nicole Kidman.

E' morto Sidney Pollack
Privacy Policy