Django Unchained

2012, Western

Django Unchained: Joseph Gordon-Levitt non ci sarà

L'attore è stato costretto a rifiutare il ruolo offertogli da Tarantino per concentrarsi sul suo imminente debutto alla regia.

Dopo tanta incertezza arriva una notizia che non farà felici gli estimatori di Joseph Gordon-Levitt. Uno dei volti più promettenti del giovane cinema americano, voluto da Quentin Tarantino per il suo revenge western Django Unchained, ha deciso di rinunciare all'opportunità. La ragione? Levitt si prepara a fare il debutto dietro la macchina da presa ed è attualmente immerso nel casting. Come ha spiegato lui stesso: "No, non ce la farò a recitare in Django Unchained. Avrei voluto tanto esserci, ma non ce la faccio.... Sono stato a lungo in contatto con Quentin e sono fortunato ad avere un regista come lui che ripone tanta fiducia in me. Mi sarebbe davvero piaciuto interpretare il ruolo che aveva pensato per me, è uno dei miei registi preferiti ed è stato di grande aiuto per il mio debutto dietro la macchina da presa. Questo per me significa tantissimo".

L'opera prima da regista di Joseph Gordon-Levitt, che vedrà protagonista lo stesso attore insieme alla collega Scarlett Johansson, narrerà la storia di un Don Giovanni contemporaneo che cerca di diventare una persona migliore. Mentre la giovane star sarà impegnata sul set non ci lascerà a lungo orfani della sua presenza. Dopo il bel 50 e 50 sono, infatti, in arrivo Il cavaliere oscuro - Il ritorno, l'action Premium Rush, il futuristico thriller Looper, che lo vedrà nei panni di un killer senza cuore braccata dal suo io più invecchiato, e il biopic spielberghiano Lincoln.

Django Unchained: Joseph Gordon-Levitt non ci sarà
Privacy Policy