La pazza gioia

2016, Drammatico

David 2017, il discorso di Valeria Bruni Tedeschi diventa virale: "Ringrazio la mia povera psicanalista"

L'attrice ha condiviso il premio con la co-protagonista de La pazza gioia Micaela Ramazzotti e con Barbara, la compagna di asilo che le offrì la focaccia.

Il trionfo ai David di Donatello de La pazza gioia ha permesso di assistere a uno dei discorsi di ringraziamento più divertenti e commoventi mai visti in una cerimonia ufficiale. Protagonista di questo gustoso siparietto è stata Valeria Bruni Tedeschi, che ha ritirato il premio come miglior attrice dell'anno.

L'irresistibile interprete ha voluto sul palco con lei la co-protagonista de La pazza gioia Micaela Ramazzotti e poi, tra lacrime e risate nervose, ha cominciato a elencare una lunga serie di persone che hanno contribuito alla sua performance: da Franco Basaglia, che ha cambiato il modo di vedere la malattia mentale in Italia, alla sua povera psicanalista, fino all'amica Barbara, che il primo giorno d'asilo ha scelto di esserle amica condividendo con lei la focaccia e facendola sentire meno sola.

Leggi anche: David 2017: La pazza gioia è il Miglior Film, premiati anche Indivisibili e Veloce come il vento

"Ringrazio poi i miei amici, le mie amiche senza i quali non potrei vivere. Ringrazio Leopardi, Ungaretti, Pavese ma soprattutto Natalia Ginzburg, i cui libri mi illuminano e mi consolano. Ringrazio gli uomini che mi hanno amata, che ho amato e anche quelli che mi hanno abbandonata perché mi sento fatta di tutti loro, ed è a loro che mi racconto. Ringrazio gli sconosciuti che mi fecero un sorriso, un gesto, ma nei giorni più bui. Ringrazio i miei due meravigliosi bambini" ha concluso l'attrice.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

David 2017, il discorso di Valeria Bruni Tedeschi...
Bruni Tedeschi e Ramazzotti, protagoniste di La Pazza Gioia: "La felicità è nelle piccole cose del momento"
La pazza gioia: matte da legarsi
Privacy Policy