World War Z

2013, Azione

Damon Lindelof chiamato a riscrivere World War Z

Dopo i gravi problemi sorti sul set dello zombie road movie, la produzione si affida allo sceneggiatore di Star Trek e Lost.

Capita spesso che gli sceneggiatori vengano chiamati a riscrivere parte dello script in corso d'opera, ma raramente accade che la riscrittura avvenga a film girato. Questo è il caso dell'atteso World War Z, apocaliypse zombie movie diretto da Marc Forster e basato sul romanzo di Max Brooks World War Z. La guerra mondiale degli zombi. Il film vede protagonista Brad Pitt nei panni di un funzionario delle Nazioni Unite che attraversa tutto il mondo in una corsa contro il tempo per fermare la pandemia che ha colpito la società e che trasforma le persone in morti viventi. La produzione ha fatto tappa in numerose location europee e la Paramount ha intenzione di trasformarla in una trilogia horror, ma la situazione per adesso non sembra rosea.

Tempo fa era stata annunciata una prima release del film prevista per dicembre 2012, poi slittata all'estate 2013 per ragioni produttive, ma anche di marketing visto che l'horror in sala va per la maggiore soprattutto in estate. A quanto pare anche questa data potrebbe saltare visto che, a riprese quasi ultimate, salta fuori una notizia shock. Sono necessarie sei/sette settimane di riprese aggiuntive e questo ci fa dedurre che nella produzione vi sono enormi problemi. A tal scopo lo sceneggiatore Damon Lindelof è stato chiamato a revisionare lo script di Matthew Michael Carnahan. Apparentemente Lindelof si concenterà sul terzo atto del film che necessita un rimaneggiamento. Secondo i primi rumor le riprese aggiuntive verranno effettuate a settembre o a ottobre. Restiamo in attesa di ulteriori novità dal mondo degli zombie.

Damon Lindelof chiamato a riscrivere World War Z
Privacy Policy