The Dig

2015

Cate Blanchett in The Dig di Susanne Bier

La scoperta di un'antica civiltà del passato mentre all'orizzonte si affaccia l'orrore della Seconda Guerra Mondiale. Ecco il prossimo dramma diretto dalla regista danese.

Dopo aver affiancato i Monuments Men di George Clooney, Cate Blanchett torna a occuparsi di archeologia, ma stavolta di natura completamente diversa. L'attrice premio Oscar è entrata in trattative per recitare in The Dig, nuovo lungometraggio di Susanne Bier. Il film è incentrato su una delle più celebri scoperte archeologiche inglesi, il sito funerario di Sutton Hoo, che si trova nel Suffolk. L'autrice di Byzantium Moira Buffini si occuperà della sceneggiatura ispirata al libro di John Preston che racconta l'incredibile scoperta avvenuta negli anni '30 e le vite delle persone che hanno partecipato agli scavi. Sutton Hoo, nei pressi di Woodbridge, è il sito di due cimiteri anglosassoni del VI e VII secolo, uno dei quali conteneva una nave funeraria completa di un gran numero di artefatti di elevato significato archeologico e artistico. Molti di essi si trovano oggi al British Museum.

Se concluderà positivamente l'accordo, Cate Blanchett si calerà nei panni di Edith Pretty, archeologa dilettante colpita da una terribile tragedia, che sarà una delle più attive protagoniste dello scavo. Clerkenwell Films e BBC Films produrranno la pellicola che entrerà in produzione l'anno prossimo.

Cate Blanchett in The Dig di Susanne Bier
Privacy Policy