We Have Always Lived In The Castle

2017, Drammatico

Case stregate e orfanotrofi per Rachel McAdams

Due nuovi progetti horror per l'affascinante attrice. In We Have Always Lived In The Castle affiancherà la star Michael Douglas, ma presto potrebbe essere protagonista del remake americano di The Orphanage.

La bella Rachel McAdams potrebbe darsi all'horror. La protagonista di Sherlock Holmes sarebbe, infatti, in trattative per recitare nel cupissimo We Have Always Lived In The Castle, adattamento del romanzo di Shirley Jackson Abbiamo sempre vissuto nel castello, pubblicato nel 1962. L'attrice affiancherebbe, così, la star Michael Douglas, già nel cast nei panni dello zio di due sorelle. I tre vivono reclusi in una grande casa dopo che numerosi membri della loro famiglia sono stati avvelenati, finché un misterioso cugino non giunge a turbare la loro quiete. La talentuosa Saoirse Ronan potrebbe vestire i panni della sorella minore della famiglia Blackwood, mentre al momento non vi sono registi coinvolti nell'interessante progetto, il cui script è firmato da Mark Kruger.

Ma non finisce qui. La richiestissima Rachel McAdams avrebbe in serbo un ulteriore viaggio nel mondo del terrore. All'attrice sarebbe stato offerto il ruolo di protagonista nel remake made in USA di The Orphanage, inquietante pellicola diretta dal giovane talento spagnolo Juan Antonio Bayona. La nuova versione, che vedrà Mark Pellington dietro la macchina da presa, ma è co-firmata da Guillermo del Toro, doveva essere inizialmente interpretata da Sandra Bullock, ma al momento la McAdams sembra la più quotata per il ruolo. Nel frattempo l'attrice è entrata a far parte del cast del nuovo, misterioso progetto parigino di Woody Allen e del prossimo lavoro di Terence Malick. A tutto ciò vanno aggiunti un biopic su Eliot Ness e l'atteso sequel del fortunato Sherlock Holmes.

Case stregate e orfanotrofi per Rachel McAdams
Privacy Policy