Captain America: Civil War - Ecco perché Hulk non apparirà nel film

I due sceneggiatori del film hanno svelato il motivo per cui Mark Ruffalo non sarà presente nel lungometraggio Marvel.

Gli sceneggiatori di Captain America: Civil War, Christopher Markus e Stephen McFeely, hanno finalmente rivelato se c'era qualcosa di vero nelle indiscrezioni che parlavano della presenza dell'interprete di Hulk sul set del film Marvel.
Markus ha infatti dichiarato: "Mark Ruffalo non ha girato alcuna scena. Abbiamo parlato dell'idea di avere Bruce Banner proprio alla fine del film e poi sembrava che fosse un modo per aggiungere i personaggi solo perché c'era la possibilità di farlo. Chiaramente è andato da qualche parte al termine di Avengers: Age of Ultron e quella è la storia". McFeely ha poi aggiunto che in una bozza della sceneggiatura il personaggio era presente in modo breve: "Ma si trattava di molto tempo fa e le notizie di Mark sul set sono nate perché il pubblicista del film, John M. Pisani, assomiglia molto a Ruffalo. Quando le persone dicevano: 'Hey, è a Berlino a ballare con Anthony Mackie', quello è John Pisani, non Ruffalo".

In alcune versioni della sceneggiatura, inoltre, erano presenti altri personaggi poi assenti nel film, tra cui anche Wasp, interpretata da Evangeline Lilly. Gli autori hanno però deciso che sarà più interessante vedere l'evoluzione dell'eroina nel sequel di Ant-Man invece che darle uno spazio limitato e poco soddisfacente in Civil War.

Che ne pensate? Siete d'accordo con gli sceneggiatori?

Captain America: Civil War sarà nei cinema italiani a partire dal 4 maggio.

Leggi anche: L'invasione dei supereroi: Guida ai cinecomics di prossima uscita

Captain America: Civil War - Ecco perché Hulk non...
Captain America: Civil War - Svelato il look del villain Baron Zemo
Captain America: Civil War, "il miglior film Marvel" per i critici USA
Privacy Policy