Cannes 2015: Emily Blunt e la polemica dei tacchi alti

Dopo lo spiacevole episodio di qualche sera fa, con l'allontanamento di alcune signore dal red carpet perché non indossavano tacchi alti, l'attrice di "Sicario" ha polemizzato con la direzione del Festival.

Con buona pace di tutte le Carrie Bradshaw di questo mondo, Emily Blunt non approva il veto imposto sulle scarpe basse dalla direzione del Festival di Cannes e lo dice apertamente durante la conferenza stampa di Sicario, presentato oggi alla kermesse. Tutto è cominciato qualche sera fa, quando ad alcune signore è stato impedito l'accesso sul red carpet per la premiere di Carol di Todd Haynes, per la semplice ragione che non indossavano scarpe col tacco alto e quindi il loro dress code non era adeguato alle circostanze. E nonostante il direttore del festival, Thierry Fremaux si sia affrettato a smentire che sul red carpet di Cannes i tacchi siano obbligatori, diverse persone hanno ribattuto invece di aver avuto dei problemi proprio a causa delle scarpe che indossavano. Tra questi, il regista del documentario Amy, Asif Kapadia il quale ha confermato che sua moglie è stata fermata per questa ragione, e poi l'hanno lasciata entrare. Come se non bastasse, è capitato (ben quattro volte!) ad una produttrice, Valeria Richter, che tra l'altro non potrebbe indossare calzature così impegnative, visto che le è stata amputata una parte del piede.

Va bene imporre un dress code per un evento di prestigio e grande richiamo internazionale come la presentazione di un film ad un festival, ma un conto è l'obbligo dell'abito scuro - o di un abito elegante, per le donne - un conto è imporre un accessorio come i tacchi alti. Durante la conferenza stampa per Sicario, Emily Blunt ha detto la sua: "Ad essere sincera, tutti dovrebbero indossare scarpe basse, non dovremmo indossare scarpe con i tacchi. Io preferisco le Converse." e ha sottolineato che un'imposizione del genere è fuori luogo in un momento come questo in cui si parla tanto di gender equality. (anche se tuttavia per il photocall indossava un bel paio di sandali peep toe gialli griffati Jimmy Choo). A quel punto il regista del film, Denis Villeneuve ha proposto alle co-star di Emily, Benicio Del Toro e Josh Brolin di indossare i tacchi in segno di solidarietà, sul red carpet. Staremo a vedere cosa succederà stasera...

I tacchi alti di Emily Blunt a Cannes
Cannes 2015: Emily Blunt e la polemica dei tacchi...
Cannes 2015
News Film Foto Video
Carol: ritratto di una musa magnifica e triste
Cannes 2015 – Emily Blunt e il 'Sicario' di Villeneuve sulla croisette
Privacy Policy