Grace di Monaco

2014, Drammatico

Cannes 2014: per i Grimaldi 'Grace di Monaco' è una farsa

La famiglia che governa il Principato di Monaco disconosce lo status di realtà dal biopic su Grace Kelly e boicotta l'apertura di Cannes.

La nuova edizione del Festival di Cannes rischia di essere inaugurata dalle polemiche. A dieci giorni dall'inizio del festival, la famiglia Grimaldi ha diffuso un comunicato di fuoco in cui attacca Grace di Monaco, biopic francese dedicato a Grace Kelly e scelto per inaugurare la manifestazione. Ecco cosa ha dichiarato la famiglia reale di Monaco, compatta nel difendere la memoria della Principessa Grace:

"In occasione della proiezione del film Grace di Monaco, che inaugurerà Cannes, la famiglia Grimaldi vuole ribadire che il film non può in alcun modo essere ritenuto un'opera biografica. Il trailer sembra una farsa e conferma la natura fictional del film. La prima visione rinforza l'impressione, già avuta dopo aver letto la sceneggiatura, che questa produzione, basata su una pagina della storia del Principato, è in realtà costruita su referenze storiche false. Il regista e il produttore hanno rifiutato di prendere in considerazione le molte osservazioni fatte dal Palazzo perché queste avrebbero messo in discussione l'intera sceneggiatura e i personaggi del film. La famiglia Grimaldi non vuole essere in alcun modo associata con questa pellicola che non riflette la realtà, ma la distorce per scopi puramente commerciali".

La premiere di Grace di Monaco, diretto da Olivier Dahan, che si terrà il 14 maggio, non vedrà la presenza dei Grimaldi, nelle passate edizioni graditi ospiti della Croisette. Dopo i contrasti sorti tra il regista e il produttore Harvey Weinstein, il film interpretato da Nicole Kidman uscirà in Francia e in Europa, ma al momento è privo di una data di distribuzione americana.

Trailer Italiano - Grace di Monaco

Cannes 2014: per i Grimaldi 'Grace di Monaco' è...
Cannes 2014
News Film Foto Video
Privacy Policy