Habemus Papam

2011, Drammatico

Cannes 2011: Moretti, Sorrentino, Malick e Almodovar in concorso

The Tree of Life e La Piel que Habito sfideranno la pattuglia italiana composta da This Must Be the Place e Habemus Papam. Fuori concorso le anteprime di Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare e del dramedy The Beaver.

Confermati i rumor della vigilia sul concorso cannense. Pedro Almodovar ha accelerato i tempi di lavorazione del suo horror La piel que Habito e invece che sulla passerella veneziana sfilerà insieme ad Antonio Banderas sul red carpet francese. Farà parte del concorso ufficiale anche l'atteso e costantemente rinviato The Tree of Life di Terrence Malick. Dopo una serie di falsi allarmi e aspettative puntualmente deluse, questa è la volta buona per assistere alla proiezione della nuova opera dello schivo maestro, che stavolta sarà nella competizione ufficiale. Sean Penn, protagonista insieme a Brad Pitt della misteriosa pellicola, sfiderà se stesso dividendosi tra il film di Malick e l'atteso This Must be the Place, esordio in lingua inglese di Paolo Sorrentino. L'Italia fa il bis con Habemus Papam di Nanni Moretti, notizia che in sé non è una sorpresa, visto che la magica accoppiata era già stata preannunciata da tempo, ma che fa crescere le speranze per qualche premio visto che il Nanni nazionale, in Francia, è molto stimato.

Michel Piccoli (con le mani giunte in preghiera) nel film Habemus Papam
Molte le pellicola francofone in concorso. Tra queste svetta la presenza del nuovo lavoro dei fratelli Dardenne, il drammatico Il ragazzo con la bicicletta, al quale farà buona compagnia l'atteso Melancholia di Lars von Trier, pronto a far discutere e a scatenare polemiche anche stavolta col suo "disaster movie psicologico". A sorpresa il concorso ospiterà anche il ritorno di Aki Kaurismaki con Le Havre, pellicola ambientata in Francia e incentrata su un lustrascarpe che cerca di salvare un bambino rifugiato, il nuovo lavoro di Takashi Miike Hara-Kiri: Death of a Samuraï e l'atteso Drive, esordio nell'action movie made in USA del regista danese Nicolas Winding Refn e della talentuosa Carey Mulligan.

Sean Penn sul set di This Must Be the Place, di Paolo Sorrentino.
Optano per Un Certain Regard Gus Van Sant, Bruno Dumont, T. Sean Durkin, il cui dramma indipendente Martha Marcy May Marlene ha incantato il Sundance, e il sudcoreano Kim Ki-duk che presenterà sulla Croisette Arirang. Confermata l'anteprima europea dello spettacolare Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare che avevamo prenanunciato ieri. Sulla Croisette è atteso anche il castoro The Beaver, dramedy diretto da Jodie Foster. Chissà se il tormentato Mel Gibson, interprete della pellicola, troverà il coraggio di accompagnare il film a Cannes sfidando la stampa europea che già si prepara ad accoglierlo adeguatamente.
Ecco l'elenco completo dei film in cartellone a Cannes 2011:

Cannes 2011: programma del festival


Cannes 2011: Moretti, Sorrentino, Malick e...
Privacy Policy