Bryan Singer dirigerà il nuovo Superman

Dopo il rifiuto di McG la scelta della Warner per la direzione del nuovo film su Superman è caduta su Bryan Singer, regista di X-Men.

Patrizio Marino

La caccia al regista del nuovo sequel di Superman è finita; dopo il ritiro del precedente candidato McG, di cui abbiamo dato notizia in una precedente news, la Warner ha scelto Bryan Singer, L'allievo ed I soliti sospetti, come nuovo regista.

Il regista di New York è stato favorito nella scelta per la sua ottima direzione in film di genere come X-Men e X-Men 2.
La firma di Singer propababilmete cancellerà il precedente script di Jeffrey Abrams: il regista infatti ama partecipare direttamente alla creazione della sceneggiatura, ed inoltre ha un team di collaboratori come Michael Dougherty e Dan Harris di cui si avvale per gli script, ed ai quali anche stavolta non vorrà rinunciare.

Nelle prime interviste rilasciate dopo la firma del contratto Bryan Singer ha dichiarato che il suo interesse pr Superman risale a molti anni fa, e che il film di Richard Donner lo ha inspirato nel ricreare l'universo degli X-Men per il grande schermo. Il regista dice di sentire che ormai Superman è stato per troppo tempo lontano ed è tempo che riprenda a volare.
Nulla ancora di preciso sull'inizio delle riprese; i primi rumors danno come favorito il titolo Superman Returns e vorrebbero questo film in qualche modo legato ai precedenti film con Christopher Reeve.

Bryan Singer dirigerà il nuovo Superman
Privacy Policy