Brad Pitt e Andrew Dominik insieme per una bionda

La star di The Tree of Life produrrà il biopic atipico dell'amico regista incentrato sulla diva Marilyn Monroe.

Prima di realizzare l'action thriller Killing Them Softly, il regista Andrew Dominik aveva iniziato a sviluppare una pellicola dedicata a Marilyn Monroe. In realtà Blonde non è un biopic classico, ma un assaggio della vita di un'icona del cinema basato su un racconto di Joyce Carol Oates in cui si immaginano i pensieri della Monroe. Dopo la partecipazione al Cannes Film Festival, Brad Pitt ha annunciato che produrrà la nuova pellicola di Dominik con la sua Plan B. Visto alla luce di questa notizia, l'impegno comune in Killing Them Softly sembra quasi un passaggio dovuto prima di dedicarsi a un progetto più ambizioso come Blonde. Ecco cosa ha dichiarato al riguardo Andrew Dominik: "Volevo fare un film da 15 milioni di dollari. Volevo realizzare una pellicola a basso budget, ma dall'incasso sicuro perché mi piacerebbe lavorare ancora con Brad su progetti più costosi dell'ultimo".

Non è chiaro, al momento, se Brad Pitt si ritaglierà un ruolo da attore in Blonde o se si limiterà a produrre il progetto, né sappiamo se Naomi Watts sarà davvero confermata nei panni di Marilyn come preannunciato mesi fa (in basso potete però rovare le prime immagini promozionali scattate per Vogue Russia) , ma ciò che è certo è che il coinvolgimento della Plan B aiuterà il progetto a farsi strada verso il grande schermo, soprattutto visti gli incredibili risultati delle ultime due opere prodotte dalla compagnia: The Tree of Life e L'arte di vincere - Moneyball, entrambe candidate al premio Oscar come miglior pellicola.

Brad Pitt e Andrew Dominik insieme per una bionda
Privacy Policy