Rogue One: A Star Wars Story

2016, Azione

Box Office USA: Rogue One supera i 500 milioni, Sing apre al secondo posto

Tra le new entry natalizie il romance fantascientifico Passengers è terzo, mentre Assassin's Creed debutta solo in quinta posizione.

Rogue One - A Star Wars Story: un primo piano di Felicity Jones nel teaser trailer del film

Mentre il mondo attende nuovi aggiornamenti sulle condizioni di Carrie Fisher, colpita da infarto mentre si trovava su un volo diretto a Los Angeles lo scorso venerdì, The Walt Disney Studios e Lucasfilm celebrano gli incassi natalizi di Rogue One: A Star Wars Story. Il film continua a dominare il box office e durante le feste di Natale ha superato i 500 milioni di dollari dopo appena 12 giorni dalla release. Nei quattro giorni a cavallo del Natale il film di Gareth Edwards ha incassato 96,1 milioni in patria (64.377.000 dollari incassati nel weekend), mentre negli altri paesi ha aggiunto altri 47,1 milioni al suo lauto bottino, arrivando a un incasso totale di 523,8 milioni. Rogue One conserva la prima posizione in Inghilterra, Francia Germania, Danimarca, Belgio, Olanda, Svizzera, Repubblica Ceca, Austria, Australia, Hong Kong, Nuova Zelanda, Singapore e India.

Leggi anche: Rogue One: i 10 momenti migliori dello spin-off di Star Wars

Al secondo posto del box office americano fa il suo debutto la pellicola animata targata Illumination Entertainment e Universal Pictures Sing. Il film, che racconta l'avventura di un koala impresario alle prese con un concorso canoro, ha incassato 76,7 milioni in sei giorni, 35 milioni dei quali incassati nel weekend. Se si aggiungono gli incassi degli altri paesi, il film ha già raggiunto i 130,7 milioni totali. Sing, costato 75 milioni, vede nel cast vocale le star Matthew McConaughey, Reese Witherspoon, Scarlett Johansson e Seth MacFarlane.

Come Sing, anche il romance fantascientifico targato Sony Pictures Passengers ha debuttato nelle sale mercoledì scorso incassando 30 milioni dopo sei giorni e posizionandosi al terzo posto. L'alchimia tra Jennifer Lawrence e Chris Pratt non ha incuriosito più di tanto il pubblico americano che, nei giorni di natale, ha fatto incassare al film solo 15 milioni, con una media per sala di 4.269 dollari. Per adesso siamo lontani dai 110 milioni di costo totale del film.

20th Century Fox piazza due nuove uscite al quarto e al quinto posto. A sorpresa, la sboccata commedia Proprio lui?, che vede uno scontro tra l'improbabile fidanzato James Franco e un genitore preoccupato interpretato da Bryan Cranston, batte l'attesissimo Assassin's Creed debuttando in quarta posizione con 16,7 milioni incassati in quattro giorni, 11 milioni se si conta solo il weekend (il film è uscito nelle sale venerdì) e segna una media per sala di 3.788 dollari.

Non entusiasma l'accoglienza riservata all'adattamento del videogame Ubisoft interpretato da Michael Fassbender e Marion Cotillard che nel weekend incassa 10 milioni. Chissà se il film avrà modo di risollevarsi dopo le stroncature ricevute sul fronte della critica.

Box office week-end


1
1

Rogue One: A Star Wars Story


2016
  • Incasso weekend: 64,377,000 $ ( 4,157 sale )
  • Incasso totale: 286,375,674 $ ( 2 settimane )
2
2

Sing


2016
  • Incasso weekend: 35,290,000 $ ( 4,022 sale )
  • Incasso totale: 55,902,640 $ ( 1 settimane )
3
3

Passengers


2016
  • Incasso weekend: 14,850,000 $ ( 3,478 sale )
  • Incasso totale: 22,175,201 $ ( 1 settimane )
4
4

Proprio lui?


2016
  • Incasso weekend: 11,050,000 $ ( 2,917 sale )
  • Incasso totale: 11,050,000 $ ( 1 settimane )
5
5

Assassin's Creed


2016
  • Incasso weekend: 10,280,000 $ ( 2,970 sale )
  • Incasso totale: 17,772,398 $ ( 1 settimane )

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Box Office USA: Rogue One supera i 500 milioni,...
I 15 film più importanti (e discussi) del 2016, da Revenant a Rogue One
Sing: The Voice of Illumination
Privacy Policy