Sfida senza regole - Righteous Kill

2008, Azione

Box office: La mummia 3 batte Pacino e De Niro

Ottimo esordio al botteghino italico per il film di Rob Cohen, che incassa oltre un milione più di Sfida senza regole. In USA a prevalere è Eagle Eye di D.J. Caruso.

Davvero niente male il debutto al botteghino per il terzo episodio dell'avventurosa saga de La mummia, La tomba dell'imperatore dragone; il film di Rob Cohen, che ha per protagonisti Brendan Fraser, Maria Bello - nel ruolo che è stata, nei primi due episodi, di Rachel Weisz (con tanto di accento britannico) - e Jet Li nei panni del villain redivivo, ha incassato oltre due milioni e 100.000 euro, oltre un milione più di Sfida senza regole - Righteous Kill, chiacchieratissimo thriller con la supercoppia Al Pacino-Robert De Niro.
Al terzo posto Burn After Reading - A prova di spia, commedia targata Joel e Ethan Coen che sta ottenendo ottimi risultati anche da noi dopo l'eccellente primo posto al debutto registato in USA.

A proposito di USA: in vetta alla classifica degli incassi oltreoceano c'è un thriller firmato dall'autore dell'apprezzato Disturbia, D. J. Caruso. In Eagle Eye, Caruso torna a dirigere il lanciatissimo Shia

Michelle Monaghan in una sequenza di Eagle Eye
LaBeouf, qui in coppia con Michelle Monaghan. Al secondo posto, altra nuova uscita, e si va sul registro romantico con Nights in Rodanthe - Come un uragano, che vanta protagonisti della risma di Richard Gere e Diane Lane.
In terza posizione ritroviamo La terrazza sul lago, drama-thriller con Samuel L. Jackson che era in cima alla top ten la scorsa settimana. Da segnalare il sorprendente quarto posto di Fireproof - film ecumenico con Kirk Cameron e Erin Bethea - e il deludente risultato dell'ultimo film di Spike Lee, Miracolo a Sant'Anna, che è in nona posizione con poco più di 3 milioni e mezzo di dollari.

Box office: La mummia 3 batte Pacino e De Niro
Privacy Policy