Berlinale 2015 - Taxi di Jafar Panahi vince l'Orso d'Oro

Il premio della giuria è andato a El Club di Pablo Larrain, mentre 45 Years è stato premiato per le interpretazioni di Tom Courtenay e Charlotte Rampling.

La giuria del Festival di Berlino ha assegnato l'Orso d'Oro ad uno dei registi più amati dalla kermesse tedesca, Jafar Panahi e il suo Taxi. Già nelle scorse edizioni la Berlinale - così come altri festival - avevano sostenuto la liberazione del regista iraniano, incarcerato dalle autorità del suo paese per ragioni politiche e con questo premio conferma ancora una volta il supporto nei suoi confronti.

Leggi anche - Taxi, la recensione del film di Jafar Panahi

La giuria guidata da Darren Aronofsky inoltre, ha assegnato il premio per la miglior regia ex-aequo ad Aferim! di Radu Jude e a Malgorzata Szumowska per Body, mentre l'Orso d'Argento per la miglior sceneggiatura a Patricio Guzmán per The Pearl Button. Al discusso The Club di Pablo Larrain - che era uno dei favoriti per l'Orso d'Oro - invece è andato il premio della giuria.

The Club: una del film di Pablo Larraín

Altri riconoscimenti di questa edizione sono andati a 600 Miles di Gabriel Ripstein, quale miglior opera prima, mentre il premio Alfred Bauer è andato a Ixcanul di Jayro Bustamante.

Per quanto riguarda gli attori invece, 45 Years di Andrew Haigh è stato premiato per le interpretazioni di Tom Courtenay e Charlotte Rampling.

Un altro riconoscimento ex-aequo è stato assegnato per la fotografia di Sturla Brandth Grøvlen per Victoria e Evgeniy Privin e Sergey Mikhalchuk per Under Electric Clouds.

Berlinale 2015 - Taxi di Jafar Panahi vince...
Privacy Policy