Battlestar Galactica: reboot cinematografico in arrivo


La serie cult di fantascienza sarà portata sul grande schermo, con un reboot curato dal produttore Michael De Luca.

Battlestar Galactica: reboot cinematografico in...

Se ne parlava fin dal 1999, ma solo adesso, con l'ingaggio del produttore Michael De Luca, il progetto di portare al cinema la serie Battlestar Galactica di Glen A. Larson ha preso veramente corpo.

Una battuta d'arresto significativa, anni fa, fu dovuta al fatto che il canale Sci-Fi aveva messo in produzione il proprio adattamento, l'ottimo Battlestar Galactica che andò in onda per 4 stagioni, riconosciuto ancora oggi come uno dei migliori programmi del network e tra le migliori serie sci-fi di sempre; questo film della Universal,invece, attingerà direttamente dal telefilm originale del 1978.

Leggi anche: La nuova tendenza di Hollywood: i reboot/sequel. E del perché funzionano.

La storia creata da Larson vedeva un gruppo di umani sopravvisuti ad un attacco a sorpresa da parte di robot intelligenti, i Cylon, che hanno decimato le civiltà umane in dodicii pianeti: a bordo della nave da guerra Galactica, i sopravvissuti andavano alla ricerca di un mitico tredicesimo pianeta chiamato Terra.

De Luca, grande fan di Battlestar Galactica, ha già lavorato a serie sci-fi come Childood's Ends, e al momento è coinvolto nel videogioco Metro 2033. La sua casa di produzione è dietro a successi quali The Social Network, Captain Phillips - Attacco in mare aperto e L'arte di vincere - Moneyball, oltre che Tropic Thunder, Magnolia e il franchise di Cinquanta sfumature di grigio. Tra i produttori esecutivi del reboot poi c'è Bryan Singer, l'uomo cui dobbiamo la saga degli X-Men, mentre la sceneggiatura sarebbe affidata a Jack Paglen (Transcendence).

Angelica Vianello
Gli opposti che attraggono: 15 coppie televisive agli antipodi
Battlestar Galactica: videointervista esclusiva a James Callis
Privacy Policy