Baby Driver - Il genio della fuga

2017, Azione

Baby Driver: ecco perché Quentin Tarantino figura nei ringraziamenti

Il regista ha contribuito attivamente al nuovo film di Edgar Wright fornendo anche un'ottima idea di sceneggiatura.

In Italia lo vedremo il 7 settembre, ma al momento Baby Driver - Il genio della fuga si prepara all'uscita internazionale. Edgar Wright torna a dirigere un film a quattro anni di distanza da La fine del mondo e fa i dovuti ringraziamenti a tutti coloro che hanno contribuito al nuovo progetto. Tra i vari ringraziamenti ve n'è uno che spicca visto che riguarda un collega molto speciale di Wright, Quentin Tarantino, citato nei credits. Che ruolo ha avuto il buon Quentin nella realizzazione del film? Ce lo rivela Edgar Wright.

In Baby Driver - Il genio della fuga Ansel Elgort interpreta Baby, un giovane che cerca di lasciarsi alle spalle la sua vita da criminale dopo aver incontrato la donna dei suoi sogni (Lily James). Il ragazzo, inoltre, attutisce il fastidio causato dal fatto che soffre di acufene ascoltando continuamente musica, anche nei momenti in cui si ritrova al centro dell'azione.

Fanno parte del cast anche Jon Bernthal, Eiza González, Jon Hamm, Jamie Foxx e Kevin Spacey.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Baby Driver: ecco perché Quentin Tarantino figura...
Ant-Man: Edgar Wright svela la vera ragione per cui ha abbandonato il film
L'universo di Quentin Tarantino: Guida ai collegamenti tra i suoi film
Privacy Policy