Avengers: Age of Ultron

2015, Fantastico

Avengers: Age of Ultron - lo show del cast tra giochi e risate

I protagonisti del sequel diretto da Joss Whedon, ospiti dello show di Jimmy Kimmel, scherzano e rivelano qualche curiosità sul periodo delle riprese.

Il cast di Avengers: Age of Ultron è stato ospite lunedì dello show Jimmy Kimmel Live. In studio erano presenti Robert Downey Jr., Scarlett Johansson, Chris Hemsworth, Chris Evans, Mark Ruffalo e Jeremy Renner.
Gli attori hanno dato vita a momenti molto divertenti fin da prima dell'inizio della trasmissione, quando hanno giocato al classico telefono senza fili con risultati davvero particolari:

Hemsworth ha poi scherzato rivelando che l'ultima volta che ha utilizzato un martello, non quello di Thor ovviamente, nella vita reale è stato per appendere una foto incorniciata.
Robert non ha poi negato il fatto di essere il leader del gruppo, anche se lo considera un vero team.
Le star hanno poi discusso un po' per decidere chi tra di loro si diverte di più fuori dal set, prima indicando Chris Evans poi Jeremy Renner se si prende in considerazione le attività serali. L'interprete di Tony Stark ha infatti rivelato di essere il responsabile del brunch: "Poi Pluto, il Signore degli Inferi (indica Renner), prende il controllo, ma Chris (Evans) è sicuramente pronto a qualsiasi cosa".
Evans ha poi ricordato che quasi tutti sono genitori, quindi non sempre possono trascorrere del tempo insieme. Ruffalo ha poi condiviso un simpatico aneddoto raccontando la reazione di sua figlia quando gli ha detto che si sarebbe concesso una pausa dal lavoro.

Le star del sequel diretto da Joss Whedon si sono poi divertite nello scoprire alcune creazioni artistiche dei fan dedicate ai personaggi di Bruce e Tony, o dei ritratti molto particolari con protagonisti Thor e Captain America.

Kimmel ha quindi dato spazio ad alcune domande poste dai fan, tra chi voleva sapere chi è la diva del gruppo e chi chiedeva di convincere un insegnante di spostare la data di un esame per poter andare senza problemi alla prima proiezione del sequel. A sorpresa è apparso Clark Gregg, interprete di Coulson in Agents of S.H.I.E.L.D., che voleva sapere se i suoi colleghi siano interessati a lavorare per la televisione, ottenendo una risposta non troppo entusiasta.

Gli attori hanno poi spiegato che le riprese sono state speciali anche perché Scarlett era incinta durante quel periodo. L'attrice ha ricordato che è stato divertente anche se non era molto piacevole indossare una tuta aderente quando ci si sente enormi. L'interprete di Black Widow ha però detto che era peggiore la situazione di Ruffalo che doveva recitare con gli indumenti necessari per poi permettere la trasformazione in Hulk grazie agli effetti speciali. Mark ha confermato che è talmente stretta che "ti fa sembrare piccolo ovunque vorresti sembrare grande, e grande dove vorresti essere piccolo".

Divisi in due team, gli Avengers si sono poi già scontrati in una manche di Family Feud.

Dopo i titoli di coda c'è infine stato spazio per l'apparizione di Paul Rudd, protagonista di Ant-Man, che ha ironizzato con Jimmy Kimmel sull'assenza di scene post credits, dando sfogo alla propria voglia di distruzione.

Avengers: Age of Ultron - lo show del cast tra...
Privacy Policy