Avatar di Cameron spostato al 2009

Il regista ha rivelato che il suo prossimo film di fantascienza richiede molto impegno, soprattutto per quanto riguarda gli effetti speciali.

Inizialmente l'uscita di Avatar, il prossimo film di James Cameron era prevista per l'estate del 2008, ma il regista di Titanic ha rivelato al quotidiano The Independent che il film sarà nelle sale americane per l'estate del 2009.

Cameron ha spiegato che il suo Avatar è un film di fantascienza molto ambizioso ed racconta la storia di Jake, un veterano di guerra paraplegico, che viene portato sul pianeta Pandora, dove vivono i Na'vi, una razza umanoide che parla una propria lingua ed ovviamente ha una propria cultura, sui quali Cameron sta lavorando.

Il regista inoltre ha detto che per il suo film vuole personaggi realizzati in digitale, ma che abbiano un aspetto fotorealistico: "Ho passato 14 mesi a lavorare sulla tecnologia "performance-capture" e trascorrerò molti mesi ancora a lavorare sugli effetti speciali del film, ed è per questo che non uscirà fino al 2009".

Avatar di Cameron spostato al 2009
Privacy Policy