Alien: Covenant

2017, Fantascienza

Alien: Covenant sarà ambientato 10 anni dopo Prometheus!

Svelata la lineup temporale del sequel di Prometheus. Ridley Scott svelerà l'origine della mostruosa creatura extraterrestre al centro di Alien.

Svelati nuovi dettagli sul plot di Alien: Covenant , annunciato sequel di Prometheus in cui Ridley Scott spiegherà l'origine dei mostruosi alieni apparsi per la prima volta in Alien.

Nel corso di un'intervista, la collaboratrice di Scott e costume designer Janty Yates ha rivelato che Alien: Covenant sarà ambientato "10 anni nel futuro oltre Prometheus". La Yates, che ha realizzato tutti i costumi di Ridley Scott a partire da Il gladiatore (2000), ha commentato: "Non è un film di tute spaziali. Ne vedremo solo due diverse. L'unica cosa che mutueremo da Prometheus riguarda David."

La timeline temporale di Prometheus colloca gli eventi mostrati nel film l'ultima settimana del 2093, cioè 28 anni prima degli eventi occorsi nell'originale Alien del 1979. Con questo nuovo salto temporale di 10 anni, arriveremo a raccontare i fatti accaduti 18 anni prima di Alien.

Alien: Covenant si riallaccia direttamente al capolavoro di Ridley Scott del 1979, Alien. Mentre è in viaggio in direzione di un remoto pianeta sull'altro lato della galassia, la crew della nave colonia Covenant scopre che quello che ritengono essere un paradiso lontano, in realtà è un luogo oscuro e minaccioso. L'unico abitante del pianeta è il droide David (Michael Fassbender), sopravvissuto alla spedizione Prometheus.

Le riprese di Alien: Covenant prenderanno il via a febbraio in Australia. Il film è atteso nei cinema il 6 ottobre 2017.

Alien: Covenant sarà ambientato 10 anni dopo...
Alien: Covenant - Ridley Scott promette il ritorno di alieni familiari
Ridley Scott: "Non voglio condividere il mio Alien con nessun altro"
Privacy Policy