The Unpleasant Profession of Jonathan Hoag

2015

Alex Proyas e la spiacevole professione di Jonathan Hoag

Mistery thriller ricco di suspence e tensione per il regista australiano, autore del cult Il corvo, che si accinge a girare un film ispirato all'opera dello scrittore Robert Heinlein.

La Red Granite Pictures ha annunciato oggi che finanzierà e coprodurrà con Mythology Entertainment, Phoenix Pictures e Mystery Clock Cinema, la nuova pellicola di Alex Proyas, intitolata The Unpleasant Profession of Jonathan Hoag. Il film, prodotto da Riza Aziz, Joey McFarland, Bradley Fischer, Mike Medavoy e dallo stesso regista, vede protagonista un uomo costretto a combattere con un'anomalia. Una sera Jonathan Hoag si rende conto di non ricordare ciò che ha fatto nel corso della giornata. L'uomo, preoccupato dall'idea di aver compiuto qualche crimine o azione illecita, contatta una coppia di detective privati, marito e moglie, e li ingaggia affinché lo tengano d'occhio. Dall'indagine emergeranno realtà sconvolgenti e inquietanti rivelazioni. Nel frattempo la coppia di investigatori si troverà a doversi confrontare con un gruppo di oscuri personaggi che li minacciano di morte se non cessano di pedinare Hoag e di indagare sulla vera identità del loro cliente.

The Unpleasant Profession of Jonathan Hoag verrà girato in autunno in Australia, dove Proyas risiede e opera con la sua compagnia di produzione, la Mystery Clock Cinema. La sceneggiatura è ispirata a un racconto dello scrittore di fantascienza Robert Heinlein che ha influenzato, in parte, anche Dark City, cupo sci-fi thriller firmato da Proyas nel 1998.

Alex Proyas e la spiacevole professione di...
Privacy Policy