Al via il Genova Film Festival

Il 30 giugno prenderà il via l'undicesima edizione del festival genovese che prevede tanto cinema, un importante concorso per corti e documentari e incontri con gli artisti.

Ripartirà il prossimo 30 Giugno e durerà fino al 6 Luglio l'undicesima edizione del Genova Film Festival, l'evento cinematografico più importante della Liguria diventato nel corso degli anni un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del cinema.

Il Genova Film Festival, organizzato dall'Associazione Culturale Daunbailò e diretto da Cristiano Palozzi e Antonella Sica dal 1998 a oggi è cresciuto e si è arricchito anno dopo anno diventando uno dei Festival più interessanti e apprezzati del nostro Paese. Saranno più di 130 i film in programma per 160 proiezioni presso la Multisala Sivori (situata nel centro di Genova) a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Diversi gli appuntamenti di questa undicesima edizione, dagli incontri con i talenti emergenti come Alessandro Angelini a quelli con grandi maestri come Ugo Gregoretti. Il tradizionale appuntamento con il cinema internazionale quest'anno raddoppia. Sono due le finestre aperte sul cinema fuori circuito: una rassegna dedicata al cinema albanese, che restituirà un ritratto inedito e sorprendente di un paese tanto vicino quanto ancora poco conosciuto, e un viaggio attraverso il cinema di animazione spagnolo selezionato da uno dei più importanti festival iberici dedicati al genere: Animadrid.

Cuore della manifestazione è il Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari, diventato nel corso degli anni un importante osservatorio sulle nuove tendenze e un termometro fedele dello stato di salute del cinema Italiano. Anche quest'anno sono tantissimi i filmaker che hanno partecipato alle selezioni. In totale sono circa 500 i film provenienti da tutta Italia, a conferma dell'importanza crescente che il festival ligure ha assunto nel corso del tempo. I film che parteciperanno alla selezione finale sono 24, dei quali 18 fiction e 6 documentari. I registi in gara provengono da tutta Italia. La pattuglia più numerosa è quella romana, ma molti sono i registi del Sud Italia, e nutrita una rappresentanza di autori del Nord Ovest con ben 5 film in concorso tra cui la genovese Carmen Giardina con La grande menzogna.

A chiudere l'edizione 2008 sarà la presentazione del libro di Flaminio Di Biagi dedicato a Federico Fellini: La Roma di Fellini. L'editore Francangelo Scapolla e l'autore incontreranno il pubblico prima della proiezione di Lo sceicco bianco (1952) esordio alla regia del maestro romagnolo con Alberto Sordi e Giulietta Masina, che dividono la scena con la città di Roma non ancora completamente trasformata dal talento visionario del regista. La proiezione de Lo sceicco bianco è organizzata in collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia / Cineteca Nazionale.

Durante la manifestazione non mancheranno incontri, presentazioni, ospiti e molte altre sorprese come nella migliore tradizione del festival ligure. Per informazioni www.genovafilmfestival.it

Al via il Genova Film Festival

Fonte: cominicato stampa

Privacy Policy