Crying Fist

2005, Drammatico

Al Korea Film Fest 2014 Secretly Greatly in prima nazionale

Inizia l'omaggio a Choi Min-sik in attesa del suo arrivo con due film: detective in New World e ex pugile in Crying Fist. Domani il secondo giorno del Florence Korea Film Fest al cinema Odeon. Alle 15 film sui diritti umani.

Lo storico conflitto tra nord e sud Corea sarà raccontato nella prima italiana di Secretly Greatly di Jan Cheol-soo, ex aiuto regista del maestro del cinema coreano Kim Ki-duk, domani, sabato 22 marzo (ore 17.30), al cinema Odeon per la seconda giornata del Florence Korea Film Fest. E' la storia di una spia nord coreana che viene mandata sotto copertura in una cittadina rurale della Corea del Sud ispirato a un fumetto di grande successo. E' stato il film più visto in Corea del sud nel suo primo giorno di uscita al cinema.

La seconda giornata del film festival parte al cinema Odeon, alle ore 15.00, con la prima nazionale di If You were Me 6 di Park Jung-bum, Shin A-ga, Lee Sang-cheol e Min Yong-keun, il film collettivo dedicato alle tematiche dei diritti umani in Corea del Sud. Il film sarà preceduto dal corto The Flight di Park Jung-hwan. Alle ore 17:30, la prima italiana di Secretly Greatly e in prima serata, alle ore 20:15, inizia l'omaggio all'attore Choi Min-sik, in attesa del suo arrivo a Firenze, con la proiezione di due film: New World (2013) di Park Hoon-jung, un thriller mozzafiato sulla storia di un poliziotto infiltrato da otto anni nella più grande organizzazione mafiosa coreana e, a seguire, (alle ore 22.45) Crying Fist di Ryoo Seung-wan (2005), sulla storia di un ex pugile (Choi min Sik), finito a fare il buffone per la strada, e un giovane detenuto. Entrambi hanno vissuto infinite umiliazioni incassate nella vita e il pugilato è l'unico strumento di riscatto.

Al Korea Film Fest 2014 Secretly Greatly in prima...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy