Addio, Roy Scheider

L'attore americano, noto per il suo ruolo di protagonista ne 'Lo squalo' si è spento sabato scorso dopo una lunga malattia.

Maria Vittoria Galeazzi

All'età di 75 anni, Roy Scheider è morto sabato scorso all'ospedale di Little Rock in Arkansas. Due anni fa gli era stato diagnosticato un mieloma multiplo.

Scheider fu nominato due volte agli Oscar: nel 1971 come miglior attore non protagonista per Il braccio violento della legge, nel quale affiancava Gene Hackman, e nel 1979 come miglior attore per All That Jazz - Lo spettacolo continua, il musical di Bob Fosse.
L'attore americano sarà ricordato come il protagonista de Lo squalo il film diretto da Steven Spielberg nel '75, un classico senza tempo della storia del cinema. Pellicola che lanciò l'era dei blockbuster hollywoodiani e fu il primo film a incassare 100 milioni di dollari al box office.

L'attore, famoso al cinema quanto per le sue interpretazioni teatrali, apparirà comunque in due film di prossima uscita: il thriller Dark Honeymoon di David O'Malley e Iron Cross di Joshua Newton.

Addio, Roy Scheider
Privacy Policy