Addio a Maria Schneider

L'attrice francese, nota per il ruolo dell'amante di Marlon Brando in Ultimo tango a Parigi, si è spenta all'età di 58 anni. Era da tempo malata di cancro.

L'attrice Maria Schneider, che il pubblico ricorda per il ruolo dell'affascinante Jeanne, amante di Marlon Brando nel capolavoro di Bernardo Bertolucci Ultimo tango a Parigi, si è spenta nella capitale francese. L'attrice aveva 58 anni ed era da tempo malata di cancro.
Figlia dell'attore francese Daniel Gelin e della proprietaria di una libreria di Parigi, la Schneider aveva raggiunto la notorietà internazionale nel 1971, a soli 19 anni, proprio grazie al film di Bertolucci. In seguito, aveva recitato nel film di Michelangelo Antonioni Professione: reporter, prima di un improvviso ricovero in un ospedale psichiatrico di Roma, assieme a una donna che l'attrice descrisse come la sua amante. Risalgono a quel periodo le voci che la volevano dipendente dall'eroina.

L'attrice continuò comunque, negli anni successivi, a lavorare nel cinema interpretando soprattutto ruoli minori: tra i film in cui ha lavorato, vanno ricordati almeno Cercasi Gesù di Luigi Comencini (1982) in cui recitava a fianco di Beppe Grillo, e Jane Eyre di Franco Zeffirelli (1996). La sua ultima apparizione cinematografica risale al 2008 con il film francese Cliente di Josiane Balasko.

Tra le sue attività extra-cinematografiche, va ricordato il disco-tributo dedicato a Lucio Battisti da lei prodotto nel 1996, intitolato Señor Battisti e interpretato dalla stessa attrice insieme a Cristiano Malgioglio.

Addio a Maria Schneider
Privacy Policy