Addio a Eric Rohmer

Ci lascia l'anziano maestro francese fondatore della Nouvelle Vague e autore del celebre Il raggio verde.

Il regista francese Eric Rohmer è morto questa mattina a Parigi all'età di 89 anni. Ad annunciarne il decesso è stata la produttrice della Les Films du Losange Margaret Menegoz. Rohmer era stato ricoverato in ospedale la scorsa settimana in seguito all'aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Ex professore di lettere ed ex critico dei prestigiosi Cahiers du cinéma, dove ha rivestito il ruolo di caporedattore dal 1957 al 1963, Eric Rohmer è stato uno dei fondatori della Nouvelle Vague insieme ai colleghi Jacques Rivette, François Truffaut e Jean-Luc Godard. Nel 1959 realizza il suo primo lungometraggio, Il segno del leone, che uscirà nei cinema solo tre anni più tardi senza grande successo. Nel 1962 Rohmer fonda insieme al collega Barbet Schroeder la società Les Films du Losange, che produrrà la maggior parte dei suoi film. Nel corso della sua lunga carriera il maestro Rohmer ha girato 24 lungometraggi. Tra i più celebri Il raggio verde, Pauline alla spiaggia, La nobildonna e il duca, la serie dei Sei racconti morali e quella dei Racconti delle quattro stagioni.

Eternamente innamorato delle fanciulle in fiore, nel 2007 Eric Rohmer ha portato a termine la sua ultima pellicola, Gli amori di Astrea e Celadon, annunciando che dopo il film si sarebbe ritirato per sempre dalla professione.

Addio a Eric Rohmer
Privacy Policy