The Artist - curiosità

2011, Drammatico

4.0
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - The Artist è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 09 Dicembre 2011 (Bim Distribuzione); la data di uscita originale è: 12 Ottobre 2011 (Francia).
    Il film è stato in produzione per il periodo Luglio 2010 - Maggio 2011; le riprese si sono svolte dal 04 Ottobre 2010 al 19 Novembre 2010 in USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    104 Fremont Place, Los Angeles, California, USA
    Bradbury Building - 304 S. Broadway, Downtown, Los Angeles, California, USA
    Cicada, former Rex Il Restorante - 617 Olive Street, Downtown, Los Angeles, California, USA
    Fremont Mansion - 56 Fremont Place, Los Angeles, California, USA
    Hancock Park, Los Angeles, California, USA
    Los Angeles, California, USA
    Million Dollar Theatre - 307 S. Broadway, Downtown, Los Angeles, California, USA
    Paramount Studios - 5555 Melrose Avenue, Hollywood, Los Angeles, California, USA
    Pasadena, California, USA
    Red Studios, 846 N. Cahuenga Blvd., Hollywood, Los Angeles, California, USA
    The Ebell of Los Angeles - 743 South Lucerne Bouelvard, Los Angeles, California, USA
    Warner Brothers Burbank Studios - 4000 Warner Boulevard, Burbank, California, USA

    ● ● ●
  • Omaggio o abuso? - Nel gennaio 2012, l'attrice Kim Novak ha acquistato un'intera pagina del magazine Variety per contestare l'uso delle musiche de La donna che visse due volte nel film The Artist di Michael Hazanavicius. L'attrice americana, che nel film di Alfred Hitchcock interpretava il ruolo della misteriosa Madeleine, ha parlato addirittura di un vero e proprio "stupro" ai danni del lavoro comune del compositore Bernard Herrmann, di Hitchcock e anche del suo e di James Stewart, perchè nel film sono presenti numerose citazioni musicali a Vertigo. La Novak ha affermato inoltre che The Artist avrebbe dovuto essere "in grado di camminare sulle sue gambe senza dipendere necessariamente dalla colonna sonora realizzata da Herrmann per il film"
    Haznavicius ha replicato sostenendo che che The Artist è ispirato al lavoro di Alfred Hitchcock così come da quello di altri registi e che le musiche de La donna che visse due volte sono state riutilizzate più volte, sin dall'uscita del film nelle sale, alla fine degli anni Cinquanta. Il regista si è detto inoltre dispiaciuto per la contestazione dell'attrice, nei confronti della quale prova "un grande rispetto".

    ● ● ●
  • Tre cani per Jack - Il ruolo del cane Jack in The Artist è stato interpretato da tre Jack Russell Terrier, Uggie, Dash e Dude. Al primo però è toccato girare la maggior parte delle scene del film, eccetto alcune. Il pelo di tutti e tre i cani è stato colorato prima delle sorprese, perchè fosse uguale per ogni esemplare.

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Rapporto immagine: 1,33 : 1. Colore: bianco e nero. Lingua originale: inglese.

    ● ● ●
  • Un muto musicale - Per girare il suo film muto The Artist, il regista Michel Hazanavicius ha confessato che spesso faceva suonare musica d'epoca durante le riprese. Si trattava soprattutto di colonne sonore di film degli anni '40 e '50, come quelle di Bernard Herrmann, Max Steiner e Frank Waxman: secono il regista, questa scelta aiutava gli attori ad entrare nel particolare clima del film.

    ● ● ●
  • Cannes 2011 - Presentato in competizione alla 64. edizione del Festival di Cannes.