Oltre il ponte di Brooklyn

1984, Commedia

0.0
Oltre il ponte di Brooklyn (1984)
Genere
Commedia
Durata
Regista
Uscita ORIG
(USA)

Alby, trentottenne ebreo diabetico che gestisce una pizzeria a Brooklyn, ha due problemi: per prima cosa vorrebbe acquistare un ristorante, che chiamerebbe "Tana di Alby", al di là del Ponte, e poi la sua fidanzata Elisabeth, che da due anni convive con lui, lo vorrebbe sposare. Al matrimonio Alby proprio non ci vuole pensare, per lui va bene anche continuare a tirar avanti così, senza decidere niene di definitivo, ma lei vuole un avvenire regolare e sicuro. Per quanto riguarda il ristorante, Alby, rifiutando di cadere tra le grinfie d'un ebreo usuraio e strozzino, si affida alla generosità dello zio Benjamin, il quale si dichiara disposto ad aiutarlo a patto che egli rinunci a Elisabeth, scozzese di nascita, per impalmare la cugina di quarto grado Cheryl, di pura razza ebrea. Dopo momenti di crisi, superati con la fedeltà al vero amore per la sua Elisabeth, Alby rinuncia all'aiuto dello zio e si libera di lui in una lite nella quale non mancano reciproci ceffoni in faccia. Alla fine lo zio Benjamin, ammirato dalla insospettabile forza d'animo del nipote, decide ugualmente di aiutarlo per cui Alby, alla fine, avrà la soddisfazione di vedere positivamente risolti e realizzati tutti e due i suoi problemi: rileverà il ristorante e sposerà Elitabeth.

Le vostre recensioni