La saponificatrice - Vita di Leonarda Cianciulli - curiosità

2008, Documentario

5.0
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Le riprese del film si sono svolte in Italia.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Correggio, Reggio Emilia, Italia
    Forlì, Italia

    ● ● ●
  • La vera storia della Saponificatrice di Correggio - Il film Gran Bollito di Mauro Bolognini è ispirato alla vera storia di Leonarda Cianciulli (1893-1970) una serial killer italiana nota come La saponificatrice di Correggio, madre di quattro figli e di origini meridionali che viveva in Emilia. Appassionata di occultismo e magia, la Cianciulli accoglieva in casa sua donne sole con il pretesto di leggere loro le carte, e offrire squisiti dolci preparati da lei, poi le uccideva e trasformava i loro corpi in saponette, dopo averli bolliti in un calderone, mentre altre parti dei cadaveri venivano utilizzate per preparare i dolciumi che offriva.

    Va detto inoltre che la storia della Cianciulli ha ispirato anche brani musicali, racconti, fumetti oltre ad uno spettacolo teatrale di Lina Wertmuller dal titolo Amore e magia nella cucina di mamma. La storia della saponificatrice è affrontata anche nel documentario La saponificatrice - Vita di Leonarda Cianciulli.