Illuminata

1998, Drammatico

0.0
Illuminata (1998)
Genere
Drammatico
Durata
Regista

A New York, all'inizio del secolo, Tuccio, commediografo di una compagnia teatrale in gravi difficoltà per la sopravvivenza, vorrebbe mettere in scena "Illuminata", la sua nuova opera, ma i proprietari del teatro, Astergourd e Pallenchio, non ritengono sia il momento giusto per quel testo. Tuccio ha scritto il copione per la donna che ama, Rachel, attrice della compagnia. Durante la rappresentazione di "Cavalleria rusticana", l'attore principale ha un malore e Tuccio sostituisce quell'opera con "Illuminata", che finalmente va in scena. Umberto Bevalaqua, potente critico, fa a pezzi la piece. Per fargli cambiare idea, la compagnia spinge ad incontrarlo l'attore Marco, per il quale Bevalaqua ha preso una cotta. Intanto Celimene), attrice-diva, circuisce Tuccio, offrendogli la possibilità di diventare il suo commediografo personale. Dopo una notte turbolenta di inganni, tradimenti, incontri in cui tutti hanno qualcosa da nascondere, "Illuminata" ritorna in scena. Un trionfo.

Le vostre recensioni