Gli occhiali d'oro

1987, Drammatico

3.3
Gli occhiali d'oro (1987)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Ferrara, 1938: il regime fascista concretizza man mano le ignobili leggi razziali, e la comunità ebraica della città viene ghettizzata, vessata, umiliata. Il narratore della storia, Davide Lattes è un universitario che sembra presagire - al contrario della sua famiglia - il triste, oscuro destino verso il quale s'avvia l'Europa, egli è innamorato di Nora, ebrea come lui, ma la ragazza lo abbandonerà per farsi battezzare e sposare un gerarca fascista, pur di sfuggire ad un destino che sembra inesorabile. Allo stesso tempo, il dottor Fadigati, che Davide conosce bene, è un medico stimatissimo e benvoluto in tutta la città, però è omosessuale e per questo subirà anche lui una ghettizzazione morale che lo spingerà al suicidio.

Le vostre recensioni