Gianni e le donne - curiosità

2010, Commedia

3.0
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Gianni e le donne è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 11 Febbraio 2011 (01 Distribution).
    Le riprese del film si sono svolte in Italia.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Roma, Italia
    Studio Nobile Sarafoni, Rome, Lazio, Italia

    ● ● ●
  • Gianni Di Gregorio: parte da Berlino il suo giro del mondo - Dopo aver fatto incetta di premi con l'opera prima Pranzo di ferragosto in Italia, il regista e sceneggiatore Gianni Di Gregorio si appresta adesso a conquistare il pubblico internazionale. Presentato nella sezione Panorama al Festival di Berlino 2011, il suo secondo lungometraggio Gianni e le donne - distribuito in Italia da 01 Distribution - ha subito riscosso il favore della stampa internazionale. A confermare l'enorme successo dell'opera ben 13 paesi, corsi ad acquistare il film. Tra questi Francia, Germania, Regno Unito, Spagna, Australia e Israele.

    ● ● ●
  • Un percorso anomalo - Con la commedia Gianni e le donne il regista Gianni Di Gregorio è al suo secondo lungometraggio dopo il successo de Pranzo di ferragosto. Di Gregorio ha iniziato la sua carriera con il teatro e si è lanciato nel cinema solo più tardi, come aiuto regista per film come Primo Amore. A causa della sua timidezza ha preferito inizialmente dedicarsi alla sceneggiatura, facendo "cinema dall'interno senza però esporsi in prima linea". Poi le circostanze l'hanno spinto a farsi conoscere sia come interprete sia come regista. "Da ragazzo ho studiato regia ma anche recitazione in una scuola molto seria. Mi impegnavo con passione sui sacri testi. Ma quando in classe andavo a ripetere la mia lezione sul Macbeth o sull' Amleto, tutti si mettevano a ridere!", ha raccontato, "Il maestro, Alessandro Fersen, spegneva la luce e mi mandava a posto. Una volta stetti malissimo per mesi. Finalmente, alla fine dell'anno, Fersen mi disse: "Non ce l'ho con te, é che tu queste cose non le puoi fare. Sei un comico. Ma non ti disperare, un comico può fare tante cose...". Per anni non ho fatto l'attore, sempre per timidezza e perché non sono così innamorato di me come deve essere un attore, ma adesso sto mettendo a frutto questa lezione. Come le persone che scelgo per i miei film, anch'io sono me stesso".

    ● ● ●
  • Berlinale 2011 - Proiettato al Festival internazionale del Cinema di Berlino 2011 nella sezione Berlinale Special.