Dracula di Bram Stoker

1992, Horror

4.0
Dracula di Bram Stoker (1992)
Genere
Horror, Drammatico, Romantico
Durata
Regista
Uscita ITA

Dracula, principe di valacchia, entra in guerra contro i turchi per difendere la cristianità. Ma di fronte alla morte della moglie Elisabetha rinnegherà Dio e si trasformerà in una creatura della notte, un vampiro. Quando, dopo secoli, scorgerà la foto della giovane Mina, identica alla moglie, deciderà di trasferirsi a Londra e farne la sua eterna compagna.



Dracula di #BramStoker è un adattamento fedele, ambizioso ed ipnotico.
Perché ci piace
  • Francis Ford Coppola rilegge il mito di Dracula riportandolo alle origini letterarie, con il primo vero adattamento del romanzo di Stoker.
  • Gary Oldman dà al malefico vampiro una presenza sensuale ed inquietante, dominando il film con grazia e crudeltà.
  • L'atmosfera romantica e morbosa è un concentrato di puro amore per il mezzo cinematografico.
Cosa non va
  • La recitazione monocorde di Keanu Reeves toglie al suo personaggio ogni traccia di credibilità.
  • La durata e/o il sangue potrebbero infastidire certi spettatori.

Le vostre recensioni