True Blood - Stagione 1, Episodio 7: Burning House of Love

Amore e morte tornano a intrecciarsi a Bon Temps. Sookie si è concessa a Bill, ma una rissa al Merlotte scatena una guerra tra vampiri e umani. Per Tara è arrivato il momento di aiutare la madre a liberarsi del suo demone.

Massimo Borriello

Sookie si è finalmente concessa al bel vampiro Bill, perdendo la sua verginità e lasciandosi azzannare il collo selvaggiamente. Quel che viene dopo è solo tenerezza, e nuove informazioni sui succhiasangue che, a quanto pare, si sono divertiti a mettere in giro leggende per non essere riconosciuti come tali. Si sfatano così i luoghi comuni che vogliono i vampiri invisibili agli specchi, e i pericoli per loro insiti nell'acqua santa, nei crocefissi e nell'aglio. Bill rivela a Sookie di sentirsi onorato che abbia scelto lui per la sua prima volta, e i ricordi della ragazza tornano subito alla drammatica infanzia trascorsa sulle gambe dello zio Bartlett, che si lasciava travolgere dall'eccitazione a contatto con un essere così puro e indifeso come la sua piccola nipote. Bill mostra a Sookie il posto in cui dorme, aprendo una botola sul pavimento che dà nell'oscurità del sottosuolo. Intanto, Jason si reca da LaFayette, proprio mentre questo è intento a esibirsi in un piccante show per il suo sito web, e lo supplica di fornirgli altro V (sangue di vampiro) ma viene cacciato in malo modo dal cuoco di colore. Tara è ancora alle prese con sua madre che insistente nel chiederle i soldi necessari a cacciar via il demone che dimora nel suo corpo.

Anna Paquin in una scena dell'episodio Burning House of Love di True Blood
Tornata a casa, Sookie scopre Jason che sta andando via con dei candelabri e una busta piena di gioielli della nonna che prevedibilmente vuole vendere per acquistare V. Tara raggiunge Sam nella sua roulotte e tra i due si accende subito una discussione per come la ragazza abbia abbandonato il bel barista la notte prima al motel, dopo aver fatto l'amore con lui e senza alcuna spiegazione. I due si confrontano, cercando di chiarirsi, ma Tara viene improvvisamente raggiunta al cellulare da una telefonata in cui si chiede il suo intervento. Sua madre sta infatti chiedendo un prestito a una banca per un esorcismo, e di fronte al rifiuto dell'impiegato prova metodi poco ortodossi per raggiungere il suo obiettivo. Sua figlia interviene quindi per portarla via da lì e una volta a casa capisce che forse è arrivato il momento per dare alla donna quei soldi di cui ha bisogno per liberarsi del male che la sta divorando. Nel frattempo, Sookie si presenta al lavoro raggiante con un foulard al collo che le copre il segno dei denti di Bill. Ben presto però tutti vengono a conoscenza di quello che è successo ed esasperata Sookie non può far altro che urlare a tutti quanto esaltante sia stato fare sesso con il suo vampiro del cuore.

Stephen Moyer in una scena dell'episodio Burning House of Love della serie tv True Blood
Disperato per non riuscire a trovare sangue di vampiro, Jason si reca al Fangtasia, il bar di vampiri a Shreveport, dove viene fermato all'ingresso dalla vampira Pam che lo ipnotizza per capire il motivo reale della sua visita. Scopre così che il ragazzo è lì in cerca di V e lo fa entrare, augurandogli buona fortuna per riuscire a uscirne vivo. Intanto, Bill raggiunge lo zio Bartlett e decide di punirlo per ciò che ha fatto in passato a Sookie. Comincia così a succhiargli tutto il sangue per ucciderlo. Tara e la madre si recano da Miss Jeanette, un'esorcista che pare riuscire effettivamente a tirar fuori dal corpo della donna posseduta quel demone che sembra la stia divorando poco a poco. Al Fangtasia Jason conosce Amy, una ragazza che gli rivela di essere in possesso di sangue di vampiro e i due escono così dal locale per dirigersi a casa di uno scalpitante Jason. Al Merlotte, invece, l'arrivo dei tre vampiri di cui già abbiamo fatto conoscenza negli episodi precedenti, mette a soqquadro il locale. I tre vogliono attirare l'attenzione di Bill che, avvertendo una situazione di pericolo nei confronti di Sookie, si fionda nel bar per fermare la rissa in corso e portare via da lì i tre vampiri.

Ryan Kwanten in un'immagine dell'episodio Burning House of Love della prima stagione della serie tv True Blood
Tornata la calma al Merlotte, un gruppo di clienti decide di dare una lezione ai vampiri, prendendo come obiettivo la casa che questi hanno comprato a pochi chilometri di distanza. A casa Stackhouse Amy e Jason chiacchierano, si confidano, ma il ragazzo ormai non resiste più e vuole mettere le mani sul sangue di vampiro. La ragazza gli offre perciò una nuova, incredibile esperienza: fondendo il V con un'aspirina ottiene una polvere da sniffare che manda i due in una dimensione paradisiaca. I sensi di Jason sono ormai talmente alterati che tutto gli appare nuovamente meraviglioso, e quando finisce col far l'amore con Amy, il contatto tra i due produce milioni di magiche scintille che sembra fonderli in un unico corpo. Intanto, Tara e sua madre escono dalla roulotte di Miss Jeanette, la quale però rivela alla ragazza che anche lei è posseduta da un demone, che è diverso rispetto a quello che viveva nel corpo della madre, ma che la rende quella ragazza scorbutica e solitaria che è ora. Sookie si reca a casa di Bill per avvisarlo dei piani dei tre uomini che vogliono far fuori i vampiri, ma non riesce a trovarlo. I tre giungono proprio in quel momento di fronte alla casa dei vampiri e la incediano con una serie di molotov che gettano al suo interno. Nel frattempo, mentre è intento a pescare sul lago, il detective Bellefleur vede Sam correre nel bosco completamente nudo. Sookie raggiunge la casa dei vampiri ormai ridotta in macerie e circondata dalla polizia e non può che restare sconvolta di fronte alle quattro bare che vengono portate fuori e adagiate sul terreno.

Anna Paquin e Stephen Moyer in una scena dell'episodio Burning House of Love di True Blood
Episodio decisamente esaltante questo Burning House of Love che conferma True Blood come uno dei prodotti seriali più interessanti del momento, che cresce episodio dopo episodio con una rifinitura dei personaggi e dei loro caratteri davvero encomiabile. Ormai l'istinto protettivo di Bill nei confronti della sua donna lo porta anche a superare i limiti di quella legalità che si è imposto e Sookie può finalmente andare a testa alta senza vergognarsi dei suoi sentimenti e delle sue azioni. Quando però l'altro, il diverso, trova una tale legittimazione, la comunità mette fine alla pacifica sopportazione e dichiara guerra all'invasore. I risultati non possono quindi essere che tragici. Nel suo scivolare nella dipendenza da sangue di vampiro, il personaggio di Jason non si fa certo meno divertente e le scene surreali che lo coinvolgono sono sicuramente tra le più entusiasmanti e stimolanti dell'intera serie. Il mistero intorno a Sam continua a infittirsi, mentre la sottotrama che riguarda Tara riconferma True Blood come un prodotto che guarda alla nostra società e ai suoi problemi con uno sguardo e una capacità di indagine davvero interessante: il problema dell'alcolismo e del malessere interiore come demoni che divorano e che hanno bisogno dell'altro per essere strappati via. Divertente, romantico, elettrizzante, True Blood è una serie destinata a stupire e affascinare ancora, e non temiamo di esagerare se già da ora ci azzardiamo a definirla cult.

True Blood - Stagione 1, Episodio 7: Burning...
Privacy Policy