The Bridge: Commento all'episodio 2x07, Lamia

Nel settimo episodio della seconda stagione di The Bridge, le indagini condotte dai reporter Daniel Frye e Adriana Mendez portano a rivelazioni scottanti e a conseguenze drammatiche, mentre la misteriosa Eleanor Nacht svela la verità sul proprio passato.

The Bridge: Commento all'episodio 2x07, Lamia

Il plot

The Bridge

2013 - 2014 – Crime
3.5 3.5

Dopo una serata a base di alcool e cocaina con il suo sponsor Gary, Daniel Frye riesce ad accedere al sito web del Segretario di Stato, scoprendo che il Gruppo Clio ha effettuato dei pagamenti sospetti, attraverso la banca di Jonathan DeLarge, per acquistare una proprietà immobiliare; lui e Adriana Mendez si recano dunque alla villa in questione, rivolgendo a Ray Burton domande sul riciclaggio del denaro del narcotraffico. Ray e Charlotte Millwright, preoccupati, si incontrano con Eleanor Nacht, la quale intima loro di rimanere fedeli a Fausto Galvan se vogliono avere salva la vita. Nel frattempo, un sicario si introduce in casa di Adriana e aggredisce la sua compagna Lucy, per poi essere accoltellato a sua volta; al suo rientro, Adriana trova entrambi in un bagno di sangue.

Jack Dobbs porta Sonya Cross nel deserto, nel luogo in cui suo fratello Jim aveva nascosto il cadavere di un'altra vittima, una ragazza di nome Bridget Rowland. La polizia viene convocata sul posto: il tenente Hank Wade ha una rabbiosa sfuriata contro Jack, il quale rivela a Sonya che il tenente ha sparato a Jim mentre l'uomo era disarmato. Intanto il Capitano Robles decide di tributare un riconoscimento a Marco Ruiz per aver sparato ai due poliziotti corrotti nel motel, forzando il detective ad accettare questa soluzione per evitare uno scandalo all'interno del corpo di polizia.

Commento all'episodio

The Bridge: una scena dell'episodio Lamia

Le lamie erano mostruose creature della mitologia antica, metà donne e metà animali, che divoravano bambini e si nutrivano del sangue degli esseri umani, alla stregua di vampiri ante litteram. Lamia, con tutto il suo carico di suggestioni orrorifiche, è anche il titolo del settimo episodio della seconda stagione di The Bridge: un episodio che prosegue nel solco dei precedenti, portando avanti contemporaneamente una pluralità di storyline intrecciate fra loro e - caratteristica ricorrente di questa seconda stagione del serial poliziesco targato FX - tenendo spesso separate le vicende dei due protagonisti, Marco Ruiz e Sonya Cross (una scelta non sempre del tutto convincente). Nonostante i rischi insiti nel gestire una materia narrativa tanto ampia, gli autori riescono comunque a controllare le redini del racconto e a confezionare momenti di grande intensità e suspense.

Contenuto pubblicitario
The Bridge: Franka Potente nell'episodio Lamia

Il bizzarro amalgama fra dramma e humor nero, in questo caso, ci è offerto fin dall'inizio della puntata, con la scena in cui Daniel Frye e Gary, nel bel mezzo di un coca-party, cantano a squarciagola sulle note di The Spirit of Radio dei Rush. Un'altra scena clou di Lamia è rappresentata dall'incontro fra Ray, Charlotte ed Eleanor Nacht, la quale fa la sua ricomparsa rivelando l'inquietante retroscena legato al proprio passato e alle modalità del suo incontro con Fausto Galvan, nonché l'identità dell'uomo chiuso in una gabbia, visto nell'episodio La ghianda: si tratta del padre della stessa Eleanor, castrato da Galvan come punizione per aver abusato della sua stessa figlia e tenuto in cattività come un animale. Il tema della moralità dei "difensori della legge" viene ripreso attraverso la parabola di Marco, al quale un bambino domanda come riesca a distinguere i "buoni" dai "cattivi", mentre Sonya si trova ancora una volta a fare i conti con le dolorose emozioni legate alla morte di sua sorella.

What's next?

L'accordo fra Charlotte Millwright e l'agente della DEA Joe Mackenzie preannuncia interessanti sviluppi nella guerra contro il cartello della droga di Fausto Galvan. L'aggressione ai danni di Lucy, invece, dovrebbe rafforzare la determinazione di Adriana nel portare avanti l'inchiesta sul Gruppo Clio: d'altra parte, ora che la posta è davvero alta, i rischi per i due reporter sono aumentati esponenzialmente...

The Bridge: Diane Kruger nell'episodio Lamia

Conclusioni

L'episodio Lamia prosegue nella direzione già intrapresa da The Bridge nel corso delle ultime settimane, portando avanti in contemporanea diverse storyline, più o meno intrecciate fra loro, e suddividendo le indagini dei personaggi sulla base di vari percorsi. Gli autori si dimostrano comunque in grado di gestire la complessità della materia narrativa, e in questo caso ci offrono anche un angosciante retroscena legato alla figura di Eleanor Nacht.

Stefano Lo Verme
Redattore
3.5 3.5
Privacy Policy