Psycho

1960, Thriller

Psycho si sdoppia

Uno dei film più citati della storia del cinema: Psycho di Alfred Hitchcock vanta oltre a ben tre seguiti ed un remake (realizzati tra gli anni '80 e 90) un'incredibile, infinita serie di citazioni ed omaggi da parte di registi più o meno affermati.

Uno dei film più citati della storia del cinema: Psycho di Alfred Hitchcock vanta oltre a ben tre seguiti ed un remake (realizzati tra gli anni '80 e 90) un'incredibile, infinita serie di citazioni ed omaggi da parte di registi più o meno affermati. Nel 1983 il regista Richard Franklin dirige Psycho II : Norman Bates (interpretato da Anthony Perkins) ritorna nel suo Bates Motel, dichiarato ufficialmente sano di mente dopo 22 anni di detenzione, nonostante le vive proteste di Lila Crane (interpretata in questo film da Vera Miles), tre anni dopo, nel 1986 Anthony Perkins dirige Psycho III e nel 2000 Mick Garris (tristemente noto anche per aver diretto alcuni film televisivi tratti da romanzi di Stephen King) dirige ancora Perkins nel film televisivo Psycho IV - The beginning e prova a tornare indietro nel tempo, e raccontare la gioventù di Norman e la vita con sua madre, dandogli modo di raccontarsi attraverso uno show radiofonico. Per il piccolo schermo nel 1987 uscì una serie televisiva intitolata Bates Motel in cui un amico di Norman Bates, conosciuto in manicomio, tal Alex West, prendeva possesso dell'albergo più famoso della storia del cinema, dopo la morte di Norman. Un ulteriore tentativo di "raschiare il fondo".
Più rispettoso il film diretto da Gus Van Sant nel 1998: un remake equilibrato che conferma la grandezza del film di Hitchcock e la sua presenza tra i classici del cinema. Il film era interpretato da Anne Heche nel ruolo di Marion, Vince Vaughn nel ruolo di Norman e Julianne Moore nel ruolo di Lila.
Oltre ai seguiti ed al remake, il film di Hitchcock è stato citato più volte nel corso della storia del cinema: Brian De Palma nel corso della sua carriera ha citato tantissime volte Hitchcock: in Vestito per uccidere la scena dell'ascensore e buona parte del plot sono un chiaro omaggio a Psycho e in Carrie addirittura la scuola si chiama Bates High School; in Le verità nascoste di Robert Zemechis, si cita la scena della doccia ed altre scene-gioiello della filmografia Hitchcockiana. In Halloween - La notte delle streghe di John Carpenter il personaggio dello psichiatra, interpretato di Donald Pleasence si chiama Sam Loomis, come il fidanzato di Marion Crane e qualche piccolo omaggio a Psycho c'è anche nei film di Dario Argento. Non si contano, ovviamente, le parodie comiche. Le citazioni a Psycho non sono mai rimaste confinate nei nastri di celluloide, la fortissima potenza grafica delle immagini ha ispirato fumetti, l'albo Dal Profondo di Dylan Dog, per fare un esempio, ed in maniera indiretta, anche la musica: basta vedere la copertina dell'album Poison di Jay Jay Johansson per rendersene conto.

Psycho si sdoppia
Privacy Policy