Fa' la cosa sbagliata - The Wackness

2008, Commedia

La colonna sonora di The Wackness

Notorious B.I.G., Wu-Tang Clan, Faith Evans e R. Kelly sono soltanto alcuni dei protagonisti di un soundtrack in bilico fra Hip-Hop e R&B di metà anni '90.

1994: mentre il grunge emetteva gli ultimi miliardari vagiti, l'attenzione musicale internazionale si andava spostando verso la musica black, che avrebbe dominato le chart di mezzo mondo negli anni successivi.
R&B ed hip-hop diventavano le nuove linee guida sonore per i giovani dell'epoca, soprattutto americani.
Fa' la cosa sbagliata - The Wackness rappresenta una fotografia degli adolescenti cresciuti nella jungla della Grande Mela fra artistica passione per i graffiti, l'immancabile corollario di alcol e droghe assortite, e le inseparabili radio portatili che sputavano dalle casse rap a tutto spiano.

Method Man in una scena di The Wackness
Il soundtrack del film raccoglie una sfilza di icone dell'hip-hop anni '90, a partire da Notorious B.I.G. (recentemente immortalato da un biopic), il rapper più in voga in quel momento, presto brutalmente assassinato in circostanze mai completamente chiarite.
L'imponente rapper apre l'album con The What, realizzata in duetto insieme a Method Man, fra l'altro presente in veste di attore nella pellicola.
Nella selezione compaiono altri supercampioni del genere (menzione speciale per i Wu-Tang Clan e D.J. Jazzy Jeff & The Fresh Prince) accanto ad altri nomi meno noti dalle nostre parti, quali Craig Mack, KRS-One, Nas, Raekwon e Biz Markie.

In campo R&B le scelte cadono sulla patinata e sensuale Faith Evans e sull'iper trendy R. Kelly.
Non poteva mancare l'utilizzo di sample storici: il caso più evidente è su Can I Kick It? di A Tribe Called Quest dove viene ripreso uno stralcio di Walk On The Wild Side di Lou Reed, ma in Can't You See non è difficile scorgere fra le righe la presenza di Protection dei Massive Attack.
Chiude la tracklist Long Shot Kick De Bucket, brano del 1969 grazie alla quale si aprirono le porte del successo internazionale alla band giamaicana Pioneers.
La qualità è sempre piuttosto alta; certo, non ci sono le proposte più estreme, ma il risultato è un eccellente party mix black - hop di metà anni '90: sembra ieri, ma sono già dei classici.

Mixtape da collezionisti per la Soundtrack di The Wackness
I musicofili a 360 gradi troveranno altri motivi di interesse dalla visione del film, visto che fra le altre cose c'è la possibilità di riconoscere chiaramente All The Young Dudes dei Mott The Hoople e Out On The Weekend di Neil Young, classici che probabilmente per questioni di omogeneità non sono stati inseriti nella tracklist ufficiale.
Agli instancabili maniaci completisti dell'hip-hop segnaliamo l'esistenza di uno speciale mixtape (in pratica una musicassetta dal vivace color porpora) con brani di Run DMC, Gangstarr, Mary J. Blige, Jodeci, Mobb Deep e tanti altri per un totale di trentacinque tracce non comprese nella colonna sonora ed ispirate al film.

Soundtrack


La copertina di The Wackness Original Soundtrack
  • The Wackness Original Soundtrack
  • Data d'uscita: 24 giugno 2008
  • Etichetta: Jive

1.
The What
Notorious B.I.G. feat. Method Man
2.
You Used To Love Me
Faith Evans
3.
Flava In Your Ear
Craig Mack
4.
Summertime
DJ Jazzy Jeff and The Fresh Prince
5.
Can't You See
Total featuring Notorious B.I.G
6.
I Can't Wake Up
KRS-One
7.
The World Is Yours
Nas
8.
Can I Kick It?
A Tribe Called Quest
9.
Heaven & Hell
Raekwon
10.
Bump N' Grind
R. Kelly
11.
Just A Friend
Biz Markie
12.
Tearz
Wu-Tang Clan
13.
Long Shot Kick De Bucket
The Pioneers

La colonna sonora di The Wackness
Privacy Policy