500 giorni insieme

2009, Commedia

La colonna sonora di 500 giorni insieme

La musica come vera co-protagonista dell'esordio cinematografico di Marc Webb, già affermato regista di videoclip.

Marc Webb è un affermato regista di videoclip: nel suo curriculum spiccano collaborazioni con star del calibro di Santana, Anastacia, Green Day, Maroon 5, My Chemical Romance, Evanescence, e numerosi altri.
Webb non è certo il primo maestro del cortometraggio musicale convertito alla fiction cinematografica: 500 Days Of Summer (500 giorni insieme nella inspiegabile traduzione italiana) rappresenta il suo esordio sul grande schermo.
Zooey Deschanel, la protagonista femminile del film, oltre ad essere un'attrice di tutto rispetto, è anche la cantante del duo She & Him, nonché fidanzata di Ben Gibbard, frontman della band indie Death Cab For Cutie.

Joseph Gordon-Levitt e Zooey Deschanel sono i protagonisti del film 500 giorni insieme (2009)
Detto ciò un film come questo non può che dare grande rilievo ed importanza alla musica, elevata persino a vera protagonista della storia in molte sequenze fondamentali.
La parte del leone la fanno gli Smiths: dopo un incontro in ascensore Tom / Joseph Gordon-Levitt
si innamora perdutamente di Summer / Zooey Deschanel, e There Is A Light That Never Goes Out di Morrissey e soci è la "scusa" che permette ai due di conoscersi.

Nel disco, come spesso accade quando trattiamo di colonne sonore, classici senza tempo si alternano a proposte più recenti o contemporanee.
Così accanto a Bookends di Simon & Garfunkel e You Make My Dreams, piacevole traccia pop edita nel 1980 dalla coppia Daryl Hall & John Oates, troviamo i Doves di There Goes The Fear (singolo del 2002, già nella tracklist di "The Last Broadcast") ed i recentissimi Tender Trap con Sweet Disposition, premiato in Australia come singolo dell'anno 2009.

Zooey Deschanel in una scena del film 500 giorni insieme
E poi tante voci femminili: Feist con Mushaboom (da "Let It Die", il suo disco del 2004), la cantautrice e pianista Regina Spektor (due apparizioni per lei: Us e Hero), la giovanissima Meaghan Smith con Here Comes Your Man e la "nostra" Carla Bruni, la quale partecipa alla selezione con Quelqu'un m'a dit, il brano che le ha dato celebrità anche nel mondo delle sette note.

I momenti più tirati dell'album sono contrassegnati dalle prodezze hard rock degli australiani Wolfmother (Vagabond), dall'indie rock degli inglesi Mumm-Ra (She's Got You High) e dal flower punk made in USA dei Black Lips (Bad Kids).
Chiude la tracklist la cover di Please, Please, Please Let Me Get What I Want degli Smiths (in scaletta c'è anche la versione originale), eseguita dal duo She & Him, la band di Zooey Deschanel.

Soundtrack


La copertina di (500) Days Of Summer Soundtrack
  • (500) Days Of Summer Soundtrack
  • Data d'uscita: 14 luglio 2009
  • Etichetta: Sire / Wea

1.
A Story of Boy Meets Girl
Mychael Danna and Rob Simonsen
2.
Us
Regina Spektor
3.
There Is A Light That Never Goes Out –
The Smiths
4.
Bad Kids
Black Lips
5.
Please, Please, Please Let Me Get What I Want –
The Smiths
6.
There Goes The Fear
Doves
7.
You Make My Dreams
Hall & Oates
8.
Sweet Disposition
The Temper Trap
9.
Quelqu'un M'a Dit
Carla Bruni
10.
Mushaboom
Feist
11.
Hero
Regina Spektor
12.
Bookends
Simon & Garfunkel
13.
Vagabond
Wolfmother
14.
She's Got You High
Mumm-Ra
15.
Here Comes Your Man
Meaghan Smith
16.
Please, Please, Please Let Me Get What I Want
She & Him

La colonna sonora di 500 giorni insieme
Privacy Policy