I, Frankenstein: la nostra recensione del blu-ray steelbook edition

Edizione dalla confezione molto curata per lo spettacolare thriller horror con Aaron Eckhart. All'interno, oltre al DVD, un blu-ray con le versioni 3D e 2D di buon livello. Ma il punto di forza è un audio stellare.

I, Frankenstein: la nostra recensione del blu-ray...

Il mito di Frankenstein rivisitato e presentato in chiave moderna, con i dilemmi della creatura sulla sua vera anima, alla scoperta di una vena da supereroe in mezzo a una feroce battaglia tra le forze del bene e del male, ovvero tra gargoyle e demoni: questo il plot di I, Frankenstein, film diretto da Stuart Beattie ispirato alla graphic novel dall'atmosfera gotica di Kevin Grevioux e nuova scommessa fatta dai produttori di Underworld.

Adam (interpretato da Aaron Eckhart), la famosa creatura portata in vita dal dottor Frankenstein, 200 anni dopo la sua creazione vive ancora sulla terra, dove è in atto una lotta di proporzioni colossali, una guerra epica che vede in campo nientemeno che il bene e il male, ovvero i gargoyle che vogliono proteggere l'umanità e i demoni che ovviamente vogliono conquistare la terra. A un certo punto Adam dovrà fare i conti con la propria coscienza e scegliere da che parte stare: grazie all'aiuto di una scienziata umana, riuscirà alla fine a comprendere la sua vera natura. Effetti speciali a iosa, tanta azione e scene spettacolari, in un film che vede nel cast anche Yvonne Strahovski, Bill Nighy, Jai Courtney e Miranda Otto.

Una steelbook dal look suggestivo

La cover della steelbook di I, Frankenstein

Per l'uscita in homevideo di I, Frankenstein va detto che Koch Media ha fatto davvero le cose in grande, lanciando una confezione steelbook limited edition (nell'immagine a sinistra, la copertina) decisamente suggestiva, la cui cover è stata scelta tramite un sondaggio su facebook tra i fans del film. Ne è venuto fuori un prodotto accattivante, che soddisfa le attese non solo dal punto di vista estetico, ma anche da quello dei contenuti: la steelbook infatti contiene un blu-ray che presenta sia la versione 3D che 2D, oltre a un DVD. Per quanto riguarda il 3D, nonostante il film sia quasi costantemente immerso in atmosfere dark con molte scene buie o comunque poco luminose, va apprezzata una netta separazione dei piani con una sensazione di profondità abbastanza accentuata. Nel complesso non siamo certo di fronte a uno dei migliori 3D visti, anche perché qui si tratta di un lavoro di post-conversione, ma il risultato è apprezzabile, con alcuni effetti piuttosto efficaci, una costante sensazione di immersione nella scena, anche se forse da alcuni effetti CGI ci si aspettava maggiore tridimensionalità e alcuni momenti appaiono poco coinvolgenti. Inoltre il quadro è a tratti un po' troppo morbido.

Contenuto pubblicitario

Un video aderente alle atmosfere dark

Buono, anche se non perfetto, il 2D: il dettaglio è discretamente incisivo su tutti gli elementi del piano, con volti ben definiti e tutte le cicatrici di Adam in bella evidenza, ma la sensazione di morbidezza in alcuni momenti è elevata. Forse il livello del nero non è sempre perfetto, ma va riconosciuto che le atmosfere dark sono ben riprodotte e nonostante gli ambienti bui e le ombre profonde, la percezione dei particolari resta sempre abbastanza alta con un quadro per lo più nitido. Un contrasto spinto e un croma perfettamente aderente al look cupo del film, impreziosiscono il video, ma ci sono alcune flessioni in alcune scene particolarmente ostiche: ad esempio qualche fondale è abbastanza pastoso mentre a tratti compare una rumorosità molto evidente, forse frutto di qualche problemimo da compressione. Nel complesso, comunque, un video da gustare.

I, Frankenstein: Aaron Eckhart circondato da un esercito di uomini in nero

Audio stellare in DTS HD 7.1

I, Frankenstein -  La locandina italiana
Totale 8
Video 3D 7.5
Video 2D 8
Audio 9
Extra 7

E veniamo all'audio, altro reparto nel quale si sono volute fare le cose al top: sia la traccia italiana che quella inglese, infatti, sono addirittura proposte in DTS HD 7.1. Quasi inutile sottolineare che con questa codifica lo spettatore è letteralmente circondato da effetti dalla direzionalità quasi chirurgica, e sommerso da un turbinio di rumori, battaglie, clangori di metallo ed esplosioni. Il sub ruggisce in varie occasioni, mentre tutti i diffusori fanno la loro parte con puntualità e precisione creando un coinvolgimento al top. Naturalmente la traccia inglese è preferibile per la naturalezza dei dialoghi, ma per tutto il resto quella italiana se la gioca per una volta alla pari, anche sul piano della dinamica, aspetto fondamentale per valorizzare l'azione ed esaltare al massimo tutte le numerose scene spettacolari del film.

Extra: featurette, fumetti e interviste

I, Frankenstein: una scena del film fantasy

Ed eccoci al reparto dei contenuti speciali, che contiene oltre un'ora di contributi. La featurette La nascita di un mostro esamina tutti gli aspetti riguardanti disegni, costumi, trucchi ed effetti speciali utilizzati per realizzare le creature presenti nel film (13 minuti), mentre Le creature del film è più un dietro le quinte con interviste a cast e troupe sulla storia del film, le tematiche e i personaggi (14 minuti). Oltre a trailer e spot, troviamo poi I, Frankenstein Genesis - Motion Comic con fumetti animati dedicati a Adam, Leonore e Naberius (oltre 13 minuti), un backstage che è in realtà il brevissimo dietro le quinte interamente muto di un paio di scene (meno di 2'), e poi una lunga serie di interviste a ben quindici personaggi fra membri del cast, soggettista, regista, produttori, scenografi, supervisori effetti speciali e coordinatori stunt: in tutto circa 28 minuti.

Privacy Policy