Humandroid

2015, Fantascienza

Da Humandroid a Superfast & Superfurious: curiosità, consigli e pagelle delle uscite homevideo del mese

Il film di Neill Blomkamp e la parodia della saga Fast & Furious aprono una rubrica ricca di titoli da scoprire. Occhio ai direct to video Senza santi in paradiso, 50 a 1, Eva Braun e Provaci ancora Jose, mentre La solita commedia: inferno, Romeo & Juliet e il film Leone d'Oro 2014 cercano un rilancio in DVD.

Nell'arco di un mese le nuove uscite homevideo si contano ormai a decine e decine. In questa nuova rubrica mensile cercheremo di offrirvi non certo una panoramica completa, peraltro impossibile, ma un ventaglio di segnalazioni su alcuni prodotti da scoprire al di là dei titoli di grandissimo richiamo (che ovviamente vengono trattati con degli articoli specifici). E cercheremo di analizzare brevemente questi prodotti, descrivendone pregi, eventuali difetti ma anche le curiosità da non perdere all'interno delle edizioni. Tirando poi le somme con le immancabili pagelle ed eleggendo anche un prodotto top del mese per tecnica e completezza degli extra. Una rubrica che servirà anche a scoprire quei film direct to video (e sono ormai parecchi) che non transitano nemmeno nelle sale ma cercano di farsi luce proprio grazie ai dischetti DVD o Blu-ray.

Humandroid: il poliziotto droide Chappie in azione in una scena del film

Per questo mese, il ruolo di edizione regina se lo aggiudica Humandroid, ma oltre agli approdi in homevideo di film che cercano rivincite in homevideo come La solita commedia - Inferno, Romeo & Juliet, il Leone d'Oro 2014 Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza, il documentario provocatorio Come fare soldi vendendo droga e la parodia della saga Fast & Furious, ovvero Superfast & Superfurious, occhio ai tanti interessanti direct to video: su tutti Senza santi in paradiso con Casey Affleck e Rooney Mara, e poi ancora 50 a 1, Provaci ancora Jose, Eva Braun.

Il prodotto top del mese: Humandroid

Locandina di Humandroid
Totale 8.5
Video 9
Audio 9
Extra 8

IL FILM. Fantascienza, temi sociali ed effetti speciali: la ricetta di Neill Blomkamp ritorna prepotente in Humandroid, storia di Chappie, un poliziotto robot trasformato in droide in grado di pensare autonomamente. Lo stile visionario del regista si conferma con scene spettacolari, il simpatico protagonista "acchiappa" e si respira una piacevole sensazione di una fantascienza anni Ottanta.

IL BLU-RAY. Eccezionale prodotto quello targato Sony e distribuito da Universal. Un video mozzafiato con dettaglio perfetto e croma esuberante, si abbina a un audio estremamente coinvolgente, che sfodera una traccia DTS HD anche in italiano, anche se quella inglese ha 7 canali. Il tutto completato da extra abbondanti con quasi un'ora e mezzo di materiale, tra finale alternativo, concept art e nove featurette sulla realizzazione del film, le location, i personaggi, il cast, gli effetti speciali, i robot e i segreti di alcune scene.

DA NON PERDERE. Qui il pezzo forte, nonostante un audio spettacolare, è un video cristallino, capace di riprodurre in modo perfetto la live-action del film, gli effetti speciali, i dettagli dei robot fino al più piccolo graffietto, gli incarnati, i paesaggi e tutto l'esuberante mondo di Chappie. E il quadro resta compatto e senza sbavature anche nelle frenetiche scene di azione.

Toretto e soci hanno la loro parodia: Superfast & Superfurious

Locandina di Superfast, Superfurious
Totale 7.5
Video 8
Audio 8.5
Extra 4

IL FILM. Anche la saga di Fast & Furious adesso ha la sua parodia. Superfast & Superfurious, diretto da Jason Friedberg, riprende infatti paro paro storia e personaggi del franchise a tutta velocità, ma ridicolizzandoli e infarcendo il tutto di battute demenziali (qualcuna in effetti divertente) e situazioni grottesche. Senza trascurare però la base della saga, ovvero bolidi superveloci e donzelle mozzafiato.

IL BLU-RAY. Se il film può lasciare a desiderare, il blu-ray targato Lucky Red-Mustang e distribuito da CG Entertainment è tecnicamente ineccepibile. Il video infatti è cristallino e di alta qualità con un dettaglio esaltante, mentre l'audio è un vero spettacolo. Peccato solamente per lo scarno reparto degli extra, contenente il solo trailer.

DA NON PERDERE. Alcune scene con le vetture a tutto gas sono da non perdere per gli appassionati dell'audio. Grazie al fatto che anche la traccia italiana è codificata in DTS HD, la resa è superba, con un asse posteriore rombante, bassi potenti ed effetti panning tutti da gustare.

Superfast & Superfurious: Alex Ashbaugh insieme a Dale Pavinski in una scena del film

Riecco Biggio e Mandelli con La solita commedia: Inferno

Locandina di La solita commedia - Inferno
Totale 7.5
Video 7.5
Audio 8
Extra 7

IL FILM. Dante ritorna sulla terra per catalogare nuovi peccati, visto che l'affollatissimo inferno ha ormai una struttura obsoleta, poco adatta ai dannati moderni. È l'idea con cui Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, ovvero I soliti idioti, hanno dato vita al loro secondo film, La solita commedia - Inferno. Tra buone trovate e vecchie volgarità, per i due è l'occasione di confermare la capacità di dare vita a una marea di personaggi.

IL DVD. Prodotto di buon livello quello distribuito da Warner Bros. Il video è discreto, con una buona compattezza anche nei frangenti più critici, come quello dell'ambientazione nell'inferno o nelle scene notturne. Forse dettaglio un po' morbido, ma aliasing limitato. Da apprezzare l'audio multicanale molto frizzante, soprattutto nei tanti momenti musicali, e un reparto extra simpatico.

DA NON PERDERE. Innanzitutto l'inatteso attivismo dell'asse posteriore nell'audio lungo tutto il film, tra affetti e musica. E poi un backstage di 21 minuti divertente e allo stesso tempo interessante per i dietro le quinte di alcune riprese. A completare il reparto extra il videoclip della canzone presentata a Sanremo, un'ironica intervista con Dio (4'), il trailer e quattro scene tagliate (14' in tutto).

La solita commedia - Inferno: Francesco Mandelli nel ruolo di Dante in una scena della commedia 'infernale'

L'amore impossibile tra Casey Affleck e Rooney Mara: Senza santi in paradiso

Ain't Them Bodies Saints: nuovo poster
Totale 7.5
Video 7.5
Audio 7
Extra 7.5

IL FILM. Presentato al Festival di Cannes 2013 nella sezione Semaine de la Critique, Senza santi in paradiso è un intenso dramma firmato da David Lowery che presenta un cast d'eccezione. Un fuorilegge (Casey Affleck) imprigionato dopo essersi preso le colpe di un reato in realtà commesso dalla moglie incinta (Rooney Mara), evade di prigione e attraversa le campagne del Texas per cercare di rivedere oltre alla moglie, anche la figlia che non ha mai conosciuto. Nel cast anche Ben Foster e Keith Carradine.

IL DVD. Il prodotto targato Universal permette finalmente di apprezzare un film mai arrivato nelle sale italiane, con buona resa tecnica ed extra sorprendenti. Il video, solido e compatto, riesce a gestire bene le atmosfere un po' eteree e sognanti del film, non sempre semplici da riprodurre per il formato DVD. L'audio multicanale è discreto, con buona resa delle musiche e nei pochi momenti più movimentati.

DA NON PERDERE. Gli extra inaspettatamente ricchi, con 21 minuti di intervista al regista, il video musicale con Keith Carradine, 5' di dietro le quinte e 9' scene eliminate. E infine, oltre a trailer e teaser, una strana featurette con barra colore che si chiude con i retroscena di una ripresa (3').

Ain't Them Bodies Saints: una scena del film con Rooney Mara e Casey Affleck

Sesso, politica e... bunga bunga? Eva Braun

Locandina di Eva Braun
Totale 7
Video 7
Audio 6.5
Extra 7.5

IL FILM. Nudi integrali e scene a tinte forti per Simone Scafidi, che giura di non aver voluto tirare in ballo olgettine e dintorni, ma di sicuro ha preso di mira alcuni vezzi e malcostumi di una certa Italia. In Eva Braun, un uomo potente recluta attraverso la sua mistress persone disposte a diventare schiave del sesso, per soddisfare le sue fantasie e i suoi comportamenti decisamente bizzarri e sopra le righe. In cambio le aiuterà a raggiungere i loro obiettivi professionali ed economici.

IL DVD. Ha trovato maggior successo all'estero, ma ora Eva Braun è arrivato anche in Italia, seppur direttamente in homevideo grazie a CG Entertainment. Un prodotto sicuramente di buon livello, che nel video riproduce adeguatamente le atmosfere torbide e perverse del film, con una buona compattezza anche nei fondali e sbavature molto limitate. Ottimi gli extra e nella norma l'audio, che per le tematiche del film non ha un gran lavoro da svolgere.

DA NON PERDERE. Da sottolineare gli extra sorprendenti per un prodotto di questo tipo. Oltre al trailer, troviamo featurette dedicate al casting, molto importante visto il tema bollente del film (quasi 8 minuti), alla regia (5'), ai motivi del titolo Eva Braun (4') e soprattutto un approfondito focus sui vari temi dell'opera di ben 27 minuti.

Una scena di Eva Braun

Il Kentucky Derby e quel cavallo che non t'aspetti: 50 a 1

50 to 1: la locandina del film
Totale 7.5
Video 7
Audio 8
Extra 7.5

IL FILM. Il solito cavallo all'apparenza perdente che trionfa? Sì, ma in 50 a 1 (diretto da Jim Wilson) la storia è molto efficace anche perché tratta dalla vera storia del cavallo Mine That Bird, che vinse a sorpresa il Kentucky Derby nel 2009. Bello e divertente vedere il gruppo di sgangherati cowboy proprietari del cavallo che crede nell'impresa di un quadrupede all'apparenza senza speranza. Nei panni del fantino il vero trionfatore del Kentucky Derby, ovvero Calvin Borel.

IL DVD. Un altro direct to video che approda in DVD grazie a Universal. Un prodotto con un reparto extra sorprendente (30 minuti di dietro le quinte e un paio di minuti di risate sul set), un video buono che presenta qualche flessione solo sui campi lunghi ma per il resto rimane compatto, anche nelle frenetiche scene di corsa. Audio di forte impatto, sia nella rissa iniziale che durante le corse dei cavalli.

DA NON PERDERE. L'audio con i rombanti passi del plotone di cavalli in corsa è tutto da gustare e mette lo spettatore in mezzo alla gara. Da seguire anche l'approfondito dietro le quinte di quasi mezz'ora. E occhio alla fine del film, quando si vedono i reali protagonisti della storia.

Una scena di 50 a 1

Il Leone d'oro 2014: Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza

Locandina di Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza
Totale 6.5
Video 6.5
Audio 7.5
Extra 4

IL FILM. Ha vinto il Leone d'Oro 2014 a Venezia, ma poi nelle sale Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza è quasi scomparso dai radar. Attraverso una serie di storie quotidiane e soprattutto di una coppia di venditori di articoli per feste, il film diretto da Roy Andersson è una bizzarra e ironica indagine sulla natura dell'essere umano: per concludere che la vita è bella e tragica e l'uomo è capace di vette di grandiosità e precipizi di meschinità.

IL DVD. Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza è proposto in homevideo con un DVD targato Lucky Red e distribuito da CG Entertainment, per Mustang Entertainment. Il video ha qualche sfasatura sui bordi delle figure, soprattutto in movimento, ma per fortuna il film è composto da immagini molto statiche che limitano i problemi. Molto meglio l'audio, mentre per extra c'è solamente il trailer.

DA NON PERDERE. Per un film così tranquillo, l'audio è sorprendentemente frizzante e dotato di un certo brio: soprattutto la resa delle musiche è molto efficace.

Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza: una scena tratta dal film

Adam Goldberg musicista perdente: Provaci ancora Jose

Locandina di Provaci ancora Jose
Totale 6.5
Video 6
Audio 7
Extra 7

IL FILM. Scritto e diretto da Adam Goldberg, che si ritaglia anche il ruolo di protagonista, Provaci ancora Jose racconta di un musicista senza successo che non vuole saperne di crescere e una volta cacciato dalla fidanzata che ha scoperto un suo vecchio segreto, si trasferisce sul divano di una coppia di amici davvero bizzarra. Cercando un po' pigramente di ripartire e continuando a cercare quella che potrà essere la donna della sua vita. Nel cast Emily Osment, Gillian Jacobs e Franka Potente.

IL DVD. Provaci ancora Jose arriva in Italia direct to video grazie al DVD targato Universal, che si rivela tecnicamente discreto, con un video buono sui primi piani ma un po' traballante sugli elementi dei fondali con qualche sbavatura di troppo attorno alle figure. Buono l'audio nei tanti momenti musicali e soddisfacenti gli extra con commento al film, scene eliminate ed errori sul set.

DA NON PERDERE. Tutti da gustare due brevi siparietti contenuti nella featurette degli extra denominata "Errori sul set", con le peripezie dei protagonisti durante le vere riprese in auto, che una volta vengono fermati dalla polizia, un'altra rimangono senza benzina.

Una scena di Provaci ancora Jose

La storia d'amore sempreverde: Romeo & Juliet

Locandina italiana di Romeo & Juliet
Totale 7
Video 6.5
Audio 7
Extra 7.5

IL FILM. Una nuova versione della celebre storia d'amore, ma rispettosa e a tratti appassionante. Il Romeo & Juliet firmato da Carlo Carlei ripercorre la storia dei due amanti (interpretati da Hailee Steinfeld e Douglas Booth) che si sposano segretamente, malgrado l'odio che c'è tra le rispettive famiglie. E la cui storia sarà segnata da una catena di tragici eventi.

IL DVD. Distribuito da CG Entertainment, il DVD di Romeo & Juliet si rivela tecnicamente soddisfacente, con un video discreto, convincente soprattutto sugli elementi in primo piano, con qualche sbavatura sui fondali. Esuberante il croma. Di buon livello l'audio multicanale, a tratti molto coinvolgente, il tutto completato da una reparto extra per certi versi sorprendente.

DA NON PERDERE. Paul Giamatti nei panni di Frate Lorenzo è una spanna sopra tutti, mentre Lord Capuleti è interpretato da quel Damian Lewis divenuto celebre in Band of Brothers. Da elogiare negli extra le ben undici interviste a cast e troupe, seguite da un backstage (10'), due featurette promozionali, trailer e photogallery.

Romeo & Juliet: Hailee Steinfeld è Giulietta in una scena

Una guida provocatoria: Come fare soldi vendendo droga

Locandina di Come fare soldi vendendo droga
Totale 6.5
Video 7.5
Audio 6.5
Extra 4

IL FILM. Sotto il vestito di una guida ironica, quello diretto da Matthew Cooke è un documentario provocatorio sul fenomeno del traffico di stupefacenti, con testimonianze di "Signori della Droga" arricchiti, spacciatori, consumatori, persone che sono uscite dal giro, esperti e personaggi famosi (anche Eminem, Woody Harrelson e Susan Sarandon). Un prezioso documento sui meccanismi di un business immensamente redditizio e sui suoi tanti lati inquietanti, soprattutto su quella che dovrebbe essere la guerra alle droghe.

IL DVD. Come fare soldi vendendo droga è arrivato in homevideo con un DVD CG Entertainment: un prodotto tecnicamente valido, con un video molto buono e un audio soddisfacente, anche se solo l'originale è in multicanale mentre l'italiano si deve accontentare del 2.0. Negli extra solo il trailer.

DA NON PERDERE. Sicuramente il video, che presenta un quadro piacevolmente solido e compatto, con un croma rigoglioso che l'esuberanza di un prodotto molto movimentato.

Come fare soldi vendendo droga: un'immagine di Bobby Carlton, ex trafficante di droga, ora dirige un centro di disintossicazione
Da Humandroid a Superfast & Superfurious:...
La solita commedia: Biggio e Mandelli vanno all'Inferno
Humandroid, una fiaba futuristica sul virus dei sentimenti
Privacy Policy