Avengers: Age of Ultron - 10 conferme dal trailer finale

Dopo il terzo ed ultimo trailer di Avengers 2, estrapoliamo dieci punti degni di nota che confermano quanto già immaginavamo e che fanno accrescere l'attesa per l'uscita del nuovo film di Joss Whedon.

Avengers: Age of Ultron - 10 conferme dal trailer...
Avengers: Age of Ultron

2015 – Fantastico
4.0 4.0

#AvengersAssemble! Questo il cinguettio di massa che ieri ha anticipato l'arrivo online del nuovo (definitivo?) trailer di Avengers: Age of Ultron, dando ufficialmente il via al conto alla rovescia che ci separa dall'agognata data di uscita, prevista in Italia per il 22 Aprile 2015, ben prima del primo maggio che dovranno attendere gli spettatori USA. E' la conferma di una strategia consolidata della Marvel/Disney, che punta a sfruttare la festività tutta nostrana del 25 Aprile.

Un trailer, il terzo, che sarebbe dovuto andare in onda durante la premiere di American Crime sulla ABC per poi essere distribuito a seguire, ma che la Marvel ha voluto "regalare" al suo pubblico con un po' di anticipo, chiedendo in cambio solo una abbondante manciata di retweet, sempre utili a far diffondere il proprio brand e piazzarsi nella lista dei trending topic di Twitter. Un trailer che aggiunge un po' di carne al fuoco, che come sempre pone nuove domande (per esempio sull'origine dell'autocoscienza di Ultron, o la possibilità di un flashback sul passato della Vedova Nera), ma che soprattutto alimenta l'attesa fornendoci un po' di conferme che vogliamo condividere con atteggiamento da fan piuttosto che da addetti ai lavori. Ma prima di esaltarci insieme, riguardiamo le immagini.

1. James Spader è cool

Ci dispiace per il pubblico italiano, e un bel po' anche per noi, perché tutti saremo costretti a perdere la performance di James Spader nel donare la profonda, affascinante, inquietante voce al megavillain di questo nuovo capitolo: Ultron. Ennesima scelta di Joss Whedon (che ricordiamo essere il confermatissimo autore di questo secondo capitolo) che appare ampiamente indovinata.

Ultron in Avengers 2

2. Ma Tony Stark non è da meno

E anche qui sfoggia, oltre al suo abituale carisma, una maglietta di tutto rispetto con foto di Bruce Lee in versione DJ. Non una rarità da miliardario, ma qualcosa che tutti noi possiamo acquistare senza grossi problemi, o grossa spesa, su Amazon. Il costo si aggira sui 29 dollari, compratela ora finché siete in tempo, dopo il film andrà a ruba!

Avengers: Age of Ultron - Robert Downey jr. in una scena dal trailer

3. Hulk spacca... ancora

Era una forza della natura e il suo ruolo in The Avengers era appunto quello di spaccare. Dalle prime immagini del sequel del film possiamo dire che continua a farlo ed alla grande, trascinando la sua scazzottata con la Hulkbuster lungo la parete di vetro di un grattacielo o liberandosi con relativa disinvoltura dei numerosi soldati di Ultron.

Hulk in una scena del trailer di Avengers: Age of Ultron

4. Mai fare domande scomode

Quando un nemico che già di per sé è potente come Ultron non sembra avere troppe frecce al proprio arco, inutile provocarlo chiedendogli se è tutto quello che è in grado di fare. Di solito viene spronato a fare qualcosa di più, o richiamare un esercito che fino a quel momento era rimasto in secondo piano. Errore da principianti, Thor e Cap!

Avengers: Age of Ultron - Ultron e il suo esercito dal trailer

5. Gli errori si pagano

Ultron nasce da un errore e gli errori si pagano. Sembra essere motivo di tensione tra gli Avengers e in più di un'occasione l'ingenuità viene rinfacciata al povero Tony Stark, responsabile di aver avviato il programma Ultron che avrebbe dovuto proteggere, piuttosto che attaccare, gli esseri umani.

Contenuto pubblicitario
Avengers: Age of Ultron - Robert Downey jr. in un'immagine dal trailer

6. E c'è sempre bisogno di qualcuno che raccoglie i pezzi

Nel caso specifico questo ingrato compito tocca all'unica donna del gruppo. D'altra parte la predilezione di Whedon per i personaggi femminili forti, nonché la sua abilità nell'usarli, è nota fin dai tempo di Buffy - L'ammazzavampiri. Ci sono tutti i presupposti per avere un Avengers 2 che dà più spazio alla Johansson, a dispetto dei problemi avuti durante la produzione a causa della sua maternità.

Scarlett Johansson in una immagine del trailer di Avengers: Age of Ultron

7. La forza è nel gruppo

Nei trailer precedenti ed in quest'ultimo vediamo discussioni tra Vendicatori, i soliti battibecchi più o meno scherzosi e diversi screzi. La forza degli Avengers è però nel gruppo, come dimostrava la stupenda sequenza di combattimento finale del primo film, e l'ultimo trailer lo conferma con un paio di fugaci momenti in cui si intravedono uniti in battaglia. Whedon è bravissimo a gestire i gruppi e probabilmente ci regalerà almeno un'altra battaglia di grande impatto visivo.

8. Ma non manca il gioco delle coppie

Nel primo film avevamo visto Vedova Nera molto in sintonia con Occhio di falco, in Captain America: The Winter Soldier non mancava affinità con Cap, mentre nell'ultimo trailer emerge un momento di intimità con Bruce Banner / Mark Ruffalo: solo esigenza legata al dover tenere sotto controllo Hulk o c'è qualcosa di più? Però non dimentichiamo la natura di spia del personaggio di Scarlett Johansson e la sua abilità nel carpire informazioni ed ottenere quello che le occorre.

Avengers: Age of Ultron - Scarlett Johansson e Mark Ruffalo in una scena dal trailer

9. La Marvel non ha bisogno degli X-Men

Ha lottato per avere Spider-Man, non si è data molto da fare per avere gli X-Men. E c'è un motivo: Quicksilver e Scarlet Witch sembrano incarnare quelle caratteristiche che rendono particolari i mutanti di casa Marvel (perché di fatto lo sono). Loro e gli Inumani dovrebbero riempire il vuoto lasciato da Wolverine e compagni, ancor di più se in più di un momento di questo nuovo trailer quei personaggi ora accasati alla Fox sono richiamati in modo esplicito. Per la cronaca, le due new entry del caso, interpretate da Elizabeth Olsen ed Aaron Taylor-Johnson, sembrano essere dalla parte di Ultron.

Avengers: Age of Ultron una sequenza del secondo trailer del film

10. Vision ci sarà

Basta una manciata di fotogrammi per quest'ultima conferma: Vision sarà della partita e sarà Paul Bettany ad interpretarlo. Una rapidissima sequenza che chiude il trailer prima della data di rito e che lancia anche un'altro sasso nello stagno... o meglio una gemma gialla, una Infinity Gem non ancora introdotta nella storia e che potrebbe aprire nuove possibilità.

Paul Bettany è Vision in 'Avengers: Age of Ultron'

Un mese e mezzo ci separa dalla visione di Avengers: Age of Ultron, da quel 22 Aprile in cui i Vendicatori saranno di nuovo uniti e pronti a lottare contro Ultron.

Privacy Policy