Uno Star Wars tutto da ridere, tra parodia e omaggio: ecco il DVD per scoprire Robot Chicken

Grazie a Eagle Pictures e a Turner, sono ora disponibili in homevideo in un unico DVD i tre esilaranti episodi della celebre dissacrante serie tv tutti dedicati alla saga di George Lucas.

Si può ridere di una saga culto come quella di Star Wars? Si possono prendere in giro personaggi ormai entrati nell'immaginario collettivo? Sicuramente sì, soprattutto se da tutta questa ironia traspare soprattutto un grande amore per la saga di George Lucas, tanto che l'irriverenza viaggia a braccetto con l'omaggio. A dimostrarlo è stata la serie tv Robot Chicken, creata nel lontano 2005 da Seth Green e Matthew Senreich per Adult Swim, il blocco notturno di Cartoon Network. Ebbene in questa serie ben tre episodi furono dedicati dal 2007 al 2010 proprio a Star Wars.

images/2018/06/15/robotchicken1.jpg

Adesso, grazie a Eagle Pictures e a Turner, società del Gruppo Time Warner, possiamo scoprire questi speciali in DVD con Robot Chicken: Star Wars Special Edition, prodotto appena uscito che contiene, per la prima volta in italiano, i tre episodi della serie dedicati alla parodia della celebre saga di George Lucas. Queste perchè Turner detiene i diritti di alcuni tra i più noti prodotti di entertainment a livello mondiale, e Eagle ha raggiunto un accordo per la distribuzione homevideo di questa e di altre celebri serie come Rick and Morty, Good Behavior e 4 Blocks .

Una parodia dissacrante, tra irriverenza e omaggio

images/2018/06/15/robot-chicken2.jpg

Lode dunque a Eagle per aver dato la possibilità di veder racchiuso in un unico box i tre episodi che compongono la trilogia speciale, un'occasione unica per riscoprire un prodotto tutto da gustare, in cui dissacranti scenette ironizzano sulla cultura pop mettendo in scena pupazzi e action figure animati in stop-motion. Perché Robor Chcken: Star Wars è proprio questo, una parodia dissacrante che diverte fa ridere, spesso anche con quel sottile tocco di demenzialità e non-sense. Ma come detto, si tratta di un prodotto che vuol essere anche un omaggio a Star Wars, in un certo senso onora la saga perché dietro ogni battuta c'è una grande conoscenza di ogni aspetto narrativo. Solo così si possono stravolgere personaggi come Darth Vader o Palpatine, senza scadere nel ridicolo.

images/2018/06/15/robotchicken.jpg

I tre episodi, per la durata totale di circa 90 minuti, sono un'irresistibile sequenza di sketch e gag che citano alcune delle scene più celebri dell'iconica saga. La vena comica dei creatori riesce a giocare con gli stereotipi e i dogmi della saga, mescolandole con l'assurdità del quotidiano. Ne nascono gustosi siparietti, come il movimentato rapporto tra Darth Vader e l'imperatore Palpatine, oppure il piano di quest'ultimo per sterminare i Jedi, o le scale mobili della morte nera, i problemi con la toilette dello stesso Darth Vader, o la maniera alternativa in cui questi rivela a Luke di essere a suo padre, e tanto altro ancora.

Il DVD: video discreto, c'è anche l'audio italiano

La cover di Robot Chicken: Star Wars

Eagle ha dunque portato Robot Chicken: Star Wars in homevideo con un DVD tecnicamente discreto. Il video è presentato con immagini in 1.33:1 e in 1.78.1 letterbox, e pur con i limiti dello standard e di una serie tv di una decina di anni fa, è di qualità soddisfacente. L'aspetto migliore è il croma, vivace e brillante sulle tonalità forti, mentre il dettaglio. pur morbido, è buono sugli elementi in primo piano, mentre inevitabilmente quelli sullo sfondo soffrono un po' di sgranature e di aliasing sui contorni.
La chicca riguarda l'audio ed è che nei DVD è presente il doppiaggio italiano, sicuramente ben realizzato e capace di rendere al meglio, modellandosi con grande cura sui diversi tempi della comicità made in Usa. Certo, l'ascolto in originale ha qualcosa in più: non è solo una questione di naturalezza, è che sentire personaggi come George Lucas, Zac Efron, Mark Hamill e Donald Glover (solo per citarne alcuni) dare voce ai protagonisti della parodia, è qualcosa di davvero imperdibile. Peccato, e questa è sicuramente il più grande difetto del prodotto, che non ci siano però i sottotitoli in italiano, così ascoltare gli episodi in inglese ha davvero senso solo per chi ha una perfetta conoscenza della lingua. Quanto all'aspetto tecnico, il dolby digital 2.0 restituisce ovviamente una scena sbilanciata sull'anteriore, ma comunque vivace e frizzante, pur con i limiti fisiologici del caso, con poca profondità e scarsa dinamica. Ma soprattutto si tratta di una traccia pulita e senza sbavature. Non ci sono extra, ma qui il vero extra è proprio la possibilità di godere degli episodi in DVD.

images/2018/06/15/robotchicken3.jpg
Uno Star Wars tutto da ridere, tra parodia e...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Star Wars: Gli ultimi Jedi: le 5 cose da sapere sull'edizione blu-ray a tre dischi con 3D e 2D
L’eredità comica di Star Wars: omaggi, citazioni e parodie