Romanzo criminale - La serie

2008 - 2010

4.0
Stagioni 2 1
Episodi Popolari

Stagione 1


orig
Messa in onda
10 novembre 2008 19 gennaio 2009

Roma, fine anni Settanta. Sono anni turbolenti. Il Libanese, ambizioso leader di una piccola ma agguerrita batteria di Trastevere, ha fatto la gavetta maturando una convinzione: se comandano tutti vuol dire che non comanda nessuno. Roma è lì, in attesa di qualcuno che abbia il fegato e la forza di prendersela. Ma coraggio e idee non bastano. Servono uomini e, a parte i fidati Dandi, Bufalo e Scrocchiazeppi, Libano ha pochi effettivi. E poi servono le armi e, soprattutto, i soldi per comprarle. E' in questo momento che il Libanese fa un incontro decisivo con Il Freddo e la sua batteria (i fratelli Buffoni e Fierolocchio) che, pure loro, vivacchiano in attesa della grande occasione. Libano e Freddo sono diversi come il sole e la luna, ma si capiscono al primo sguardo. Una stretta di mano e le due batterie diventano una banda, anzi la Banda. Abbastanza forte da mettere a segno il grande colpo che Libano progetta da tempo: rapire il barone Rosellini. Al momento di spartirsi i due miliardi del riscatto Libano e Freddo propongono ai loro compagni di non buttare i soldi in donne, droga e champagne, ma di tenerli insieme e investirli per prendere in mano il mercato della droga. Tutti accettano. La nuova banda deve crescere e, per farlo, ha bisogno di canali, alleanze, accordi. Il primo e più importante viene siglato con uno dei boss più forti della città: il Sardo, uomo della camorra sulla piazza romana. Il Sardo accetta di entrare nel sodalizio criminale alla pari con il Libanese e porta in dote i suoi contatti e i suoi uomini, Ricotta e Trentadenari. Libano e i suoi ora sono liberi di muoversi: decisi, affamati di potere, sanguinari se occorre e gli affari cominciano a girare. Con le buone o con le cattive le bande di Roma chinano il capo davanti ai nuovi arrivati. Tutte a parte quella del Terribile che, tra i tanti ducetti di Roma, è quello più restio ad accettare la loro ascesa. Una dimostrazione di forza che il vecchio boss pagherà con la vita. Ora, davanti al Bar di Franco, base operativa della banda, si allunga la fila dei questuanti. Tutti vogliono fare affari con la Banda. Criminali, comuni e politici; in testa i neofascisti del Nero, emissari della criminalità organizzata. Anche gli uomini dei servizi segreti, mandati dal Vecchio, manovratore occulto della politica italiana degli ultimi trent'anni, praticamente il potere incarnato. Se il suo occhio attento si è posato sulla Banda vuol dire che il sogno del Libanese si è avverato: si sono presi Roma e lui ne è il nuovo Cesare. Ma c'è anche un'altra parte dello Stato che ha seguito sin dall'inizio le vicende della banda: giovane, ambizioso, idealista, impopolare tra i colleghi perché di idee sinistrorse, l'ispettore Nicola Scialoja inizialmente intravede nella lotta alla banda la possibilità del tanto agognato salto di carriera. L'alternarsi di effimeri successi e solenni sconfitte trasformeranno presto le sue indagini in una questione personale con uno dei capi, il Dandi. Oggetto del contendere l'affascinante e tormentata Patrizia, la prostituta più bella di Roma. Il finale è in crescendo: nella banda, giunta oramai all'apice del successo, esplodono le rivalità che covavano sotto la cenere fin dall'inizio. Dandi, influenzato dalle sue amicizie altolocate, punta a diventare un malavitoso da palazzo. Il Freddo, innamoratosi di una brava ragazza, è sul punto di lasciarsi alle spalle il passato e cambiare vita. Tutti gli altri, accecati dal potere, bruciano i soldi in un vortice edonistico ed autodistruttivo. Il Libanese, rimasto improvvisamente il solo a tenere la strada, mostra il fianco ai suoi nemici. E cade. Il suo sangue grida vendetta. La banda la lasciamo così, nuovamente unita per vendicare il suo capo e, guidata dal Freddo, pronta a riprendersi la strada.

Episodi (12 totali)


Episodio 1
1x01

Episodio 1

 
10 novembre 2008
info
8 8
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Il Libanese, un piccolo criminale che sogna in grande, propone agli uomini della sua batteria di unirsi a quella del Freddo, anch'essa dedita a piccoli furti su commissione. Insieme le due batterie pongono le basi per un audace piano criminoso: rapire il ricco barone Rosellini. Seppur con qualche difficoltà e con un grande spargimento di sangue, intascano il riscatto. Al momento di dividere i soldi, Libano espone alle due batterie il suo grande progetto: mettere i soldi in comune per formare un sodalizio criminale abbastanza potente da conquistare Roma. Ad indagare sul rapimento viene chiamato il giovane e ambizioso Scialoja, che intravede l'occasione per mettersi in mostra e ottenere il tanto sospirato passaggio all'Antiterrorismo.


Episodio 2
1x02

Episodio 2

 
10 novembre 2008
info
7 7
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Mentre Scialoja si mette sulle tracce delle banconote segnate del rapimento, la nuova Banda pone le basi per realizzare il sogno del Libanese: conquistare Roma. Libano, appoggiato dal Freddo, propone di investire i soldi nel mercato della droga e a tale scopo si accorda con il Sardo, uomo di fiducia della Camorra a Roma. Oltre a stringere accordi, Libano si ritrova a dover gestire un gruppo di criminali coraggiosi, ma eterogenei e indisciplinati. Per dimostrare al resto della Banda di essere un vero capo costringe uno dei suoi uomini, Sergio Buffoni, a restituire una Porsche appena comprata con i soldi del rapimento. Purtroppo per la Banda il Dandi, fidato luogotenente del Libanese, paga in contanti le prestazioni della prostituta più bella di Roma, Patrizia.


Episodio 3
1x03

Episodio 3

 
17 novembre 2008
info
4 4
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

La Banda, una volta attivato il canale della droga, deve organizzare la rete dello spaccio. Violenti e spregiudicati gli uomini del Libanese conquistano un quartiere dopo l'altro. Chi non lavora per loro viene spazzato via. A Roma una cosa del genere non l'aveva mai fatta nessuno, neanche il Terribile. Il vecchio boss, rintanato nell'unico quartiere che la Banda ha rinunciato a conquistare, assiste impotente all'ascesa del giovane rivale e medita una rivincita. Scialoja, nel frattempo, seguendo le banconote del riscatto è arrivato alla bella prostituta per cui il Dandi ha perso la testa. Scialoja capisce che Patrizia è la chiave per arrivare ai rapitori del barone e decide di affrontarla. Ma le cose si complicano: tra i due è attrazione a prima vista. Dopo aver fatto l'amore Patrizia rivela a Scialoja che le banconote segnate provengono dal Dandi, un giovane criminale in ascesa che si è messo in testa di fare di lei la sua donna.


Episodio 4
1x04

Episodio 4

 
24 novembre 2008
info
4 4
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Ora che i soldi arrivano a palate, il Libano permette finalmente ai suoi uomini di spenderli. Ma il Terribile ha deciso di stroncare sul nascere l'ascesa della Banda. Il Libano, che con il Terribile ha un antico conto in sospeso, vorrebbe eliminare subito il pericoloso rivale, ma consigliato dal Freddo, decide di scendere a patti: non sono ancora abbastanza forti per eliminarlo. Scialoja, grazie all'aiuto di Patrizia e al suo fiuto investigativo, ha oramai abbastanza elementi per riferire al sostituto procuratore Borgia che a Roma, con la nascita di una nuova, potente e spregiudicata banda criminale, sta per scoppiare una guerra per il potere. Ma Borgia tentenna: prima di agire Scialoja deve fornirgli le prove della sua teoria.


Episodio 5
1x05

Episodio 5

 
01 dicembre 2008
info
3 3
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Che la Banda è oramai una potenza consolidata lo dimostra il fatto che, quando Aldo Moro viene rapito, misteriosi emissari di poteri che si muovono in una zona grigia tra lo stato e l'antistato, si rivolgono al Libanese per ritrovarlo. Ovviamente all'interno del gruppo sorgono le prime divisioni sull'utilità di aiutare la politica. Il Freddo è contrario, e prende momentaneamente le distanze dalla Banda per concentrarsi sulla relazione che ha appena allacciato con Roberta, compagna di scuola ed ex fidanzata di suo fratello. Il Terribile, intanto, trama nell'ombra per far cadere il Libano: tramite Gemito, un suo uomo di fiducia, fa arrivare a Scialoja una soffiata sul luogo in cui è seppellito il cadavere del Barone. Scialoja ha finalmente le prove che cercava per far scattare l'arresto della Banda.


Episodio 6
1x06

Episodio 6

 
08 dicembre 2008
info
3 3
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Libano e gli altri, in galera al gran completo, si chiedono chi possa averli traditi. La risposta è semplice: dietro alla mossa dello spregiudicato Scialoja ci può essere un solo uomo. Il Terribile. In attesa di regolare i conti con lui, la Banda ha l'occasione per ribadire all'interno del carcere chi sia ora a comandare a Roma. Quando Libano ha la meglio su un potente boss della 'Ndrangheta che pretende di comandare la Banda, l'intera Roma criminale si inchina al nuovo re. Subito dopo, improvvisa, arriva la scarcerazione per l'intera Banda: le accuse sono cadute. A far sparire le prove della loro colpevolezza nel rapimento sono stati due uomini dei Servizi agli ordini del Vecchio. Scialoja, pur amareggiato per non essere riuscito ad incastrare Libano e i suoi, si rifiuta di costringere Patrizia a testimoniare.


Episodio 7
1x07

Episodio 7

 
15 dicembre 2008
info
3 3
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Per la Banda è il momento di celebrare in grande il ritorno alla libertà. Ma il matrimonio di Scrocchiazzeppi non è solo un'occasione per fare pubblico sfoggio di potenza e di ricchezza. Durante i festeggiamenti, infatti, Libano ha modo di rinsaldare il rapporto con il Freddo e di sistemare la grana Patrizia. Il Dandi, che per lei ha perso la testa, rischia infatti di compromettere il lavoro della Banda. Libano e Freddo offrono a Patrizia la direzione di un bordello di lusso in cambio della sua fedeltà al Dandi e Patrizia accetta. Ma il matrimonio è soprattutto un'ottima occasione per regolare i conti in sospeso: mentre Libanese festeggia davanti a decine di testimoni, il Freddo guida la spedizione che toglie di mezzo il Terribile una volta per tutte.


Episodio 8
1x08

Episodio 8

 
22 dicembre 2008
info
5 5
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Ora che la Banda è al massimo della sua potenza tutti vogliono fare affari con loro. Anche la Mafia, che attraverso Nembo Kid organizza un incontro tra il suo emissario a Roma, Zio Carlo, e il Libanese. Il Freddo, però, ha poco tempo per festeggiare. Accusato di aver compiuto una rapina solitaria, finisce di nuovo in carcere. Il Libanese, unico a credere all'innocenza dell'amico, si fa in quattro per scoprire la verità: arriva al Nero, il neofascista autore della rapina, e lo convince a collaborare. Con il risultato che il Freddo viene scagionato e la Banda ha un nuovo, potente alleato. Non il solo, come scoprirà il Freddo appena uscito di galera. Tra i tanti uomini d'affari che affollano l'inaugurazione del locale/bisca voluto fortemente dal Dandi, infatti, c'è anche il Secco, a cui il Libanese vorrebbe affidare i guadagni della Banda.


Episodio 9
1x09

Episodio 9

 
05 gennaio 2009
info
2 2
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Gli affari vanno a gonfie vele, ma nella Banda ognuno sembra pensare solo al proprio tornaconto. Per ricreare l'armonia, il Libano organizza un colpo nello stile dei vecchi tempi: il furto di una partita di droga in mano alla polizia. Ma neanche l'adrenalina fa il miracolo e il Libano si ritrova sempre più solo: all'apice del suo potere tratta in modo arrogante i Servizi segreti che vogliono controllare il bordello di Patrizia e il Sardo che pretende maggiore rispetto. Il Freddo, che non condivide le scelte finanziarie del Libano, lega con il Nero a cui confessa di essere innamorato e, forse, di voler cambiare vita. Scialoja, nel frattempo, scopre il bordello di Patrizia e prova a convincerla a collaborare con la giustizia. Ma Patrizia, stavolta, non segue il cuore e sceglie di rimanere fedele al Dandi. Scialoja, ferito nei sentimenti e ricattato dai Servizi, decide di lasciare Roma e le indagini sulla Banda.


Episodio 10
1x10

Episodio 10

 
12 gennaio 2009
info
3 3
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Ora che sono saltati i rapporti con i Servizi, Libano e Dandi finiscono di nuovo in galera e la bisca viene messa sotto sequestro. Con i capi dentro, tocca al Freddo tenere le redini di una Banda dove emergono sempre più chiaramente conflitti e tensioni. Senza contare che, come si sa, il potere genera invidia e a Roma più di qualcuno vedrebbe di buon occhio la fine della Banda. Ne sa qualcosa il Bufalo che viene maltrattato da un piccolo criminale una volta alleato della Banda, Satana. A risolvere la situazione ci pensa, come sempre, il Libanese che riesce, forse per l'ultima volta, a riunire le diverse anime della Banda e a guidare la spedizione che ucciderà Satana come monito per tutta la città: la Banda è più viva e potente che mai. Ora che il clima sembra tornato quello dei primi tempi, però, il Libano non riesce a parlare al Freddo del patto che ha stretto con i Servizi per uscire di galera.


Episodio 11
1x11

Episodio 11

 
19 gennaio 2009
info
3 3
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Per una storia di roba viene ucciso un piccolo criminale nipote di un vecchio boss oramai ritiratosi, il Puma. A ucciderlo, però, non è stata la Banda. Il Puma crede che il colpevole sia proprio il Libano e prova ad ucciderlo. L'intervento del Freddo risolve la situazione, ma la presenza di droga non loro a Roma rende Libano paranoico. Oramai è sempre più evidente che all'interno della Banda l'equilibrio si è rotto e ognuno lavora per sé. Mentre Libano e Dandi provano a riportare ordine e disciplina, il Freddo capisce che è arrivato il momento di andarsene con la sua donna prima che tutto precipiti. Scialoja, intanto, alla stazione di Bologna, sul luogo della strage, s'imbatte nel Vecchio, Pgreco e Zeta, gli agenti dei Servizi che lo hanno ricattato, e decide di tornare a Roma per riprendere le sue indagini.


Episodio 12
1x12

Episodio 12

 
19 gennaio 2009
info
3 3
Titolo orig
Diretto da
Scritto da
Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Leonardo Valenti, Paolo Marchesini

Libano, venuto a conoscenza del suo desiderio di uscire dalla Banda, litiga con il Freddo e impone agli altri nuove, ferree regole sui soldi. Quelli che la prendono peggio sono Dandi e il Secco, l'asse che sta catalizzando il malumore nei confronti del Libanese. Questi, reso poco lucido dall'abuso di cocaina e dalla mancanza della saggezza del Freddo, perde al gioco con Gemito e non paga il debito. Il Freddo, fermato con il Nero mentre si fanno una canna, si ritrova davanti ad un determinatissimo Scialoja: il poliziotto gli chiede di collaborare per incastrare i servizi, ma il Freddo non cede. Appena scarcerato il Freddo decide di lasciare il paese con Roberta, ma prima di partire viene raggiunto da una notizia tanto ferale quanto inaspettata che porterà la Banda a ritrovare unità e compattezza.


Ultime news e articoli


Romanzo Criminale: su Sky il crimine diventa fiction

10 novembre 2008