Saro Urzì
Catania, Italia
66 anni, 24 febbraio 1913
  • 36 Film
  • 0 Serie
  • 0 Foto
  • 2 Premi
  • 0 Articoli
  • 0 Video
  • Pulisci
  • Morto - 2 novembre 1979
  • 4 maggio 1976 Recitazione (Padre di Giovannino)

    Giovannino

    0.0
    Commedia

    Un vitellone catanese passa il suo tempo con il suo gruppo di amici, sempre pronto ad inseguire la donna di turno. Per mettere un freno alla vita sregolata del figlio, la famiglia lo costringe a sposare una nobildonna brutta e zoppa.

  • 1973 Recitazione

    Sgarro alla camorra

    0.0
    Drammatico

    Andrea sta scontando una pena in carcere anche se è innocente. Grazie all'interessamento di Cecere esce dalla prigione in anticipo, ma solo perchè vuole servirsi di lui per i suoi loschi traffici. Rimette in ordine una barca, vorrebbe darsi alla pesca con ...

  • 28 settembre 1972 Recitazione (Jaco)

    Torino nera

    4.0 4.0
    Drammatico

    Un giovane e coraggioso avvocato decide di aiutare due bambini a dimostrare l'innocenza del loro padre mandato in prigione da un boss mafioso. Dopo intricate e violente vicende si comincia a intravedere la verità.

  • 4 agosto 1972 Recitazione (padre di Mariarosa)

    Alfredo, Alfredo

    3.0 3.0
    Commedia

    Il timido bancario Alfredo Sbisà, è innamorato di Mariarosa, una graziosa farmacista. Grazie all'aiuto di un suo amico, Alfredo riesce a fidanzarsi con lei ed in seguito, la sposa. Mariarosa, che era già di carattere possessivo, spinge agli estremi questo difetto ed ...

  • 19 dicembre 1970 Recitazione (il dottore)

    La prima notte del Dottor Danieli, industriale col complesso del... giocattolo

    3.0 3.0
    Comico

    Il dottor Danieli si accinge a passare la prima notte d'amore con sua moglie dopo il matrimonio, ma quando si accorge che la ragazza è illibata, non riesce più a concludere per lo shock...

  • 17 dicembre 1968 Recitazione (Zio Agenore)

    Serafino

    3.1 3.1
    Commedia

    Serafino, pastore abruzzese fa il finto tonto e pratica l'amore libero sostenendo che il matrimonio sia "contronatura".

  • 15 dicembre 1967 Recitazione

    Gente d'onore

    0.0

    In Sicilia è in corso una grande operazione di polizia per colpire definitivamente la mafia. Gli indiziati, la cui cattura potrebbe essere utilr per risalire ai capi dell'organizzazione, sono sette "killer" nascosti però nei posti più impensati. Su istruzioni della mafia iniziano ...

  • 1967 Recitazione (Kalhides)

    Criminal Story

    0.0
    Drammatico

    Le installazioni radar americane in Grecia vengono attaccate, e un agente Nato in incognito - che stava indagando sui disturbi generati da una centrale nelle comunicazioni del Mediterraneo - viene ritrovato morto. I sospetti cadono su Shanny, la vedova dell'uomo, che nel ...

  • 1966 Recitazione (Basilio)

    Modesty Blaise. La bellissima che uccide

    3.0 3.0
    Commedia

    Una spia supersexy e dal passato burrascoso, ha il compito di proteggere i gioielli di uno sceicco da un feroce criminale.

  • 16 febbraio 1966 Recitazione (Uomo che prega)

    Io, io, io...e gli altri

    3.0 3.0
    Commedia

    Alle prese con un'inchiesta sull'egoismo dell'essere umano, un noto giornalista e scrittore comincia a capire, dopo aver fatto un po' di autocoscienza, che anche lui deve cambiare il proprio atteggiamento.

  • Nastri 1965

    Miglior attore protagonista

    Sedotta e abbandonata
    Nastri d'Argento della SNGCI
  • 30 gennaio 1964 Recitazione (Don Vincenzo Ascalone)

    Sedotta e abbandonata

    4.0 4.0
    Drammatico

    Un padre siciliano costringe al matrimonio riparatore il seduttore della figlia anche se l'uomo è già promesso all'altra figlia.

  • 7 ottobre 1961 Recitazione (Brusco, il sindaco)

    Don Camillo monsignore... ma non troppo

    3.4 3.4
    Commedia

    Il Sindaco Peppone diventa Senatore e Don Camillo ottiene il titolo di Monsignore, la nuova posizione dei due scatena, però, violente discussioni e risse nel paese e bisogna correre ai ripari.

  • 6 settembre 1961 Recitazione (Il sergente)

    Un giorno da leoni

    3.4 3.4
    Drammatico

    Roma, 8 settembre '43: il giovane Danilo cerca di sfuggire all'arruolamento, mentre il suo amico Michele, riesce a tornare a Roma dove ha lasciato la sua fidanzata. Ma a Roma è sopraffatto dal timore e si unisce a Danilo in un improbabile ...

  • 24 ottobre 1959 Recitazione (Maresciallo Saro)

    Un maledetto imbroglio

    4.5 4.5
    Drammatico

    Un bandito mascherato deruba il Commendatore Anzaloni, senza però fargli alcun male. Interviene l'ispettore Ingravallo, che è insospettito dalla facilità con cui il ladro ha trovato i gioeilli. La vicina Liliana Banducci ha una domestica, il cui fidanzato fugge alla vista dei ...

  • 5 marzo 1958 Recitazione (Beppe)

    L'uomo di paglia

    3.8 3.8
    Drammatico

    Operaio romano quarantenne, con moglie e figlio, rimane solo in città e ha una relazione con una giovane dattilografa. Quando la lascia, lei si uccide. Lui ritorna in famiglia, ma la vita non sarà più la stessa.

  • 11 agosto 1956 Recitazione (Gigi Liverani)

    Il ferroviere

    4.0 4.0
    Drammatico

    Andrea Marcocci lavora come ferroviere, è scontroso e non ha mai fatto amicizia con i colleghi. Inoltre, è deluso dai propri figli: il maschio è un fannullone e non vuole lavorare, mentre la ragazza continua ad avere relazioni extraconiugali. Andrea inizia a ...

  • 15 dicembre 1955 Recitazione

    La ladra

    0.0
    Drammatico

    Un avvocato disonesto affida a Nino, un delinquente senza scrupoli, un ragazzino orfano cresciuto per strada chiamato Fischio. L'uomo non esita a coinvolgerlo in un colpo che però va storto: Nino scappa col bottino, Fischio si ferisce cadendo da un camino. In ...

  • Mostra altro