Renata Zamengo
  • 8 Film
  • 0 Serie
  • 0 Foto
  • 0 Premi
  • 0 Articoli
  • 0 Video
  • Pulisci
  • 23 settembre 1982 Recitazione

    Malamore

    0.0
    Drammatico

    1915, in un paesino del Veneto, zona di guerra: un nano conosce tre soldati ricoverati in un ospedale militare di cui uno cieco e uno monco, che decidono di derubarlo con la complicità di Maria, una prostituta.

  • 2 febbraio 1979 Recitazione (Madre Pagano)

    Nel regno di Napoli

    3.0 3.0
    Drammatico

    Drammatiche vicende di due famiglie proletarie

  • 1 febbraio 1977 Recitazione (Caroline)

    Suspiria

    4.1 4.1
    Horror

    La ragazza americana Suzy Bannion giunge in Germania per iscriversi ad una famosa scuola di danza. La sera del suo arrivo però, sotto una pioggia implacabile, accade qualcosa di strano...

  • 1974 Recitazione

    Appassionata

    1.0 1.0
    Drammatico

    Il dottor Emilio Rutelli è un dentista maturo ma ancora affascinante, sposato con una musicista che per lui ha rinunciato a una promettente carriera. Emilio ha una figlia sedicenne, Eugenia, che nutre per lui una passione morbosa, mentre detesta, per gelosia, la ...

  • 17 settembre 1974 Recitazione

    Il cittadino si ribella

    3.8 3.8
    Azione

    A Genova, durante una rapina in banca, l'ingegner Carlo Antonelli viene preso in ostaggio dai banditi, pestato a sangue e abbandonato in un'auto. Poiché la polizia non sembra molto disposta ad aiutarlo, egli giura di ritrovare da solo i delinquenti e di ...

  • 1974 Recitazione

    Trio infernale

    0.0
    Commedia

    Siamo nella Francia, dopo la prima guerra mondiale. L'avvocato George Sarret, decorato al valor militare, e due sorelle tedesche profughe, Philoméne e Catherine, per vivere, cominciano a truffare Compagnie di Assicurazione sulla vita, con fraudolenti sostituzioni di persone. Vista la buona riuscita, ...

  • 29 marzo 1974 Recitazione (madre di Silvia)

    Il profumo della signora in nero

    3.0 3.0
    Horror

    Silvia, direttrice di un laboratorio di chimica, vive in bilico tra schizofrenia e paranoia. Da bambina ha ucciso la madre, e il ricordo del delitto, che è rimasto sepolto nel suo inconscio per anni, viene rievocato dalla setta di un letterato senegalese ...

  • 27 ottobre 1971 Recitazione

    L'istruttoria è chiusa: dimentichi

    3.5 3.5
    Poliziesco

    L'architetto Vanzi viene accusato di omicidio colposo e condannato al carcere. In prigione scoprirà che anche dietro le sbarre l'unica cosa che ha valore è il potere dei soldi, potere saldamente in mano a criminali mafiosi senza scrupoli.