Filmografia

Filmografia di Piera Arico


Le pillole di Ercole


1963 – Commedia
Recitazione
0.0

Alcuni giovani medici, per fare uno scherzo ad un collega innamorato della propria moglie, gli fanno assumere una droga eccitante. Sotto l'effetto dello stupefacente, il medico ha un'avventura con una cliente straniera che l'ha chiamato per una visita. Il marito della donna, scoperto il fattaccio, pretende una bizzarra forma di rivalsa sul dottore.

Il mattatore


1960 – Commedia
Recitazione
3.9 3.9

Due imbroglioni si mettono d'accordo per truffare Gerardo, ma non sanno che anche Gerardo a sua volta è un abile truffatore, che ha conosciuto il carcere e che ha fatto un gran numero di colpi grazie alla sue camaleontiche abilità nei travestimenti.

I tartassati


1959 – Commedia
Recitazione
4.1 4.1

Il commerciante Pezzella tenta di corrompere il maresciallo Topponi, che sta effettuando dei controlli nel suo negozio,c on una serie di regali che però giungono ad un indirizzo sbagliato. Si ritrovano per caso a caccia e al ritorno hanno un incidente stradale, e finiscono nella stessa camera dell'ospedale. Una volta dimessi Pezzella ruba la borsa del maresciallo che contiene documenti che lo riguardano, ma consigliato dal parroco la restituisce. I due diventano cosi' amici ed anche consuoceri.

Il moralista


1959 – Commedia
Recitazione
3.0 3.0

Il presidente dell'Ufficio Internazionale della Moralità ha un nuovo segretario: Agostino, un uomo serio, morigerato e bigotto. Egli si scaglia contro i proprietari di locali notturni, contro i film immorali e i manifesti indecenti e si fa apprezzare. Fa una discreta corte a Virginia, la figlia del suo presidente, e grazie a questo fa carriera. Inviato come rappresentante dell'istituzione ad un congresso internazionale a Monaco di Baviera, rivela la sua vera personalità: non è altri che un losco affarista, che invia nei locali notturni, sottoposti alla sua sorveglianza, delle povere ragazze, che avranno il compito di attirare i ...

Carmela è una bambola


1958 – Commedia
Recitazione (Delia)
3.0 3.0

Carmela dovrebbe maritarsi secondo i voleri del padre e di conseguenza della famiglia. Lei, però, ama Totò Impronta che mal sopporta dover vedere l'amata grazie ad un elaborato stratagemma. Carmela infatti, fingendosi sonnambula si reca ogni notte dal suo Totò aggirando così i divieti paterni. Quando la cosa giunge anche all'orecchio dei genitori della fanciulla, si chiede l'intervento di un medico che prova a risolvere la situazione.