Filmografia

Filmografia di Nicola De Buono


Il conte di Montecristo (MINISERIE TV IN 6 PARTI)


1996 – Drammatico
Recitazione
1.0 1.0

Edmond Dantès, marinaio, prigioniero, misteriosamente ricco, mette a soqquadro l'alta società parigina. Imprigionato a Marsiglia nel 1815, il giorno delle nozze, con la falsa accusa di bonapartismo, rimane rinchiuso per 14 anni nel castello di If, vittima della rivalità in amore di Fernando e in affari di Danglars, odiato anche dal magistrato Villefort. Su questi tre nemici, dopo l'evasione, cadrà la terribile vendetta di Dantès.

I cammelli


1988 – Commedia
Recitazione
2.0 2.0

Camillo, organizzatore di troupe per spettacoli di modesta qualità, ha messo sotto contratto Ferruccio Ferri, uno sprovveduto giovane che sa tutto sui cammelli. I due, accompagnati da un autista-factotum e da una grottesca cantante di cui Camillo è innamorato, partono da Carpi con un cammello al seguito e, attraversando la Bassa padana, si dirigono a Milano, dove Ferruccio Ferri sosterrà la prova finale di un quiz televisivo

Segni particolari: bellissimo


1983 – Commedia
Recitazione
1.9 1.9

Mattia è un affermato scrittore sulla quarantina che abita con una giovane e graziosa ragazza, Michaela, sua coinquilina. Dopo una lunga confessione ad un prete suo amico, Mattia decide di porre fine alla sua esistenza da rubacuori, in parte involontaria, considerato che è lo scapolo più ambito della cittadina in cui vive.

Il bisbetico domato


1980 – Commedia
Recitazione (Vittorio)
2.8 2.8

Elia vive nel suo splendido isolamento nei pressi di Voghera. Non ama la città, non ama la compagnia e non sopporta le donne. Solo la governante Mamy è ammessa nella fattoria. Ma un giorno bussa alla porta Lisa, che ha un guasto all'automobile proprio davanti a casa sua. La ragazza si innamora di Elia e decide di conquistarlo: non sarà un'impresa facile ma ci riuscirà con l'aiuto della governante...

Il povero soldato


1978 – Drammatico
Recitazione
0.0

L'odissea di un giovane soldato che arruolatosi con entusiasmo nell'esercito italiano negli anni seguenti all'unità d'Italia, si trova ad essere il bersaglio di maltrattamenti da parte dei commilitoni.